Consentita da oggi l’accensione anticipata degli impianti di riscaldamento

0

Palazzo Mercanti_500PIACENZA – È stata siglata oggi, con effetto immediato, l’ordinanza sindacale che consente l’accensione anticipata degli impianti di riscaldamento, per un limite massimo di sette ore giornaliere tra le 5 e le 23, in deroga alla data del 15 ottobre prevista per la fascia climatica “E” di cui fa parte anche Piacenza. Di lì in avanti, sino al 15 aprile, sarà possibile come di consueto mantenere il riscaldamento in funzione per 14 ore al giorno.

Al provvedimento odierno, assunto con particolare riguardo alle categorie più deboli, in virtù delle temperature rigide e della variabilità climatica di questi giorni, si accompagna l’invito alla cittadinanza a limitare l’accensione alle ore più fredde, ricordando l’obbligo di legge di non superare i 18°C negli edifici adibiti ad attività industriali e artigianali, nonché i 20°C negli ambienti domestici o in altre tipologie, con una tolleranza massima di due gradi sopra al limite.