“In compagnia del dialetto”: omaggio alla poesia di Sante Pedrelli

91

Domenica 19 marzo, ore 17, nell’ Aula Magna della Biblioteca Malatestiana

Biblioteca malatestianaCESENA – Oggi, domenica 19 marzo, alle ore 17, nell’Aula Magna della Biblioteca Malatestiana, l’ultimo appuntamento della rassegna “In compagnia del dialetto” renderà omaggio alla poesia di Sante Pedrelli, nato a Longiano di cui è stato sindaco dal 1951 al 1958.

Pedrelli è stato dirigente sindacale a Forlì, Cesena e Roma, dove risiede dal 1969.

Ha scritto “L’udòur de vent” (1993), “E ghéfal (1997), “E’ noud me fazulètt” (2003) e “Agli’ombri” (2009).

Per l’occasione verrà presentato il libro “Extra Time” in dialetto romagnolo del poeta Sante Pedrelli, edito dal Centro Culturale L’Ortica di Forlì con la prefazione dello studioso Paolo Turroni e una lettera-omaggio del poeta romano Gian Piero Stefanoni.

Interverranno Leonardo Belli, Davide Agnani del Centro Culturale L’Ortica di Forlì, Paolo Turroni e Guido Pedrelli.

Durante l’incontro Francesco Gobbi e Mario Amici leggeranno alcune poesie di Sante Pedrelli.

Ingresso libero.

La rassegna è promossa dall’Assessorato alla Cultura e dall’Associazione culturale “Te ad chi sit e’ fiol”.