Circo Paniko fino al 16 agosto a Mercato Saraceno

219

MERCATO SARACENO (FC) –  C’è tempo fino al 16 agosto per gustarsi l’ultima produzione di Circo Paniko “D’ISTANTI” nel loro meraviglioso chapeau giallo allestito nel campo sportivo di Mercato Saraceno.

In tanti, dalla costa e dall’entroterra, si sono recati nel delizioso Comune della Valle del Savio per assistere alla ricca programmazione estiva proposta dall’Amministrazione Comunale dalle Piccole Notti Saracene, al Cinema e a Borgo Sonoro per proseguire con l’evento clou di tutta la vallata IL CIRCO PANIKO e nel loro poetico ed inconfondibile chapeau presentano il loro ultimo lavoro D’ISTANTI, uno show comico di circo contemporaneo, fatto di acrobatica ironia e musica, uno spettacolo profumato, fatto d’istanti…momenti che rallegrano il cuore.

DUE ORE DI PURA POESIA per bambini da 3 anni un su e come ogni spettacolo firmato Paniko il mondo circense è rielaborato in chiave contemporanea e in questa produzione non poteva mancare il doveroso omaggio al grande Maestro Federico Fellini

Il tendone del circo PaNiKo è montato in via Sandro Pertini, presso Campo Sportivo. Le prenotazioni sono obbligatorie telefonando al numero 333 6298118 ;ingresso ad offerta libera e consapevole

Gli orari degli spettacoli sotto tenda del circo PaNiKo: 12 e 13 Agosto ore 21.30 14 e 15 agosto ore 19.00 e ore 22.00 gran finale il 16 Agosto alle ore 19.30

Il circo PaNiKo è una delle prime e più numerose compagnie di Circo Contemporaneo nate in Italia, 2009.

Oltre a portare in scena acrobazie e spettacoli crea atmosfere, immaginari e personaggi fuori dal tempo, personaggi capaci di vivere oltre gli spazi del Teatro o della Tenda da Circo, capaci d’invadere le piazze e la fantasia del pubblico tutto. La musica dal vivo da sempre contraddistingue il Circo PaNiKo e lo pone nella scena circense internazionale come la realtà più attenta e virtuosa a livello musicale.

CIRCO PANIKO
A MERCATO SARACENO
FINO AL 16 AGOSTO
NEL CARATTERISTICO CHAPITEAU GIALLO
D’ISTANTI
SPETTACOLO COMICO DI CIRCO CONTEMPORANEO