“Ciò che ci rende umani 2021” (FOTO)

33

Dal 16 al 25 ottobre due fine settimana dedicati all’energia femminile. Tra gli ospiti Silvia Vecchini, Federica Fracassi, Alice Rohrwacher, Riccardo Fusco e Mariangela Gualtieri

CESENA – Dal 16 al 25 ottobre, per due fine settimana, torna a Cesena il Cantiere/Ciò che ci rende umani, rassegna ideata e realizzata da Teatro Valdoca, in collaborazione con il Comune di Cesena. In attesa dell’edizione 2021 di “Ciò che ci rende umani”, evento biennale di filosofia poesia arti teatro, il Teatro Valdoca manitiene vivo il contatto con la città con una riflessione sull’energia femminile, che il tempo attuale sembra richiedere con urgenza. L’emergenza appena attraversata ci ha lasciato ferite profonde e opportunità di cambiamento; all’epidemia si è sovrapposta una sorta di ‘infodemia’, che ci ha sommerso di informazioni lasciandoci sguarniti delle parole davvero essenziali, lungimiranti, a dire questo passaggio epocale, nel quale è venuta all’evidenza la rottura dell’alleanza fra noi e il respiro ritmico del mondo. Forse è proprio il sacrificio millenario dell’energia femminile che ci ha portati alla disarmonia attuale. Una mancanza di grazia e di cura. Mancanza di accoglienza e di compassione, di attenzione all’altro da noi.  È dunque il momento di interrogarci sul cambio di paradigma necessario, energetico e culturale incontrando Silvia Vecchini, Federica Fracassi, Alice Rohrwacher, Riccardo Fusco. Gli incontri saranno presentati da Mariangela Gualtieri. Il Cantiere – come è nello stile di Ciò che ci rende umani – convocherà diversi linguaggi, dal workshop, alla riflessione, alla lettura di poesie.

PROGRAMMA

Palazzo del Ridotto, Sala Sozzi | piazza Almerici 12, Cesena

venerdì 16 e sabato 17 ottobre – ore 15.00/19.00

laboratorio di scrittura

Silvia Vecchini | POETRY BOX

sabato 17 ottobre, ore 20.30

presentazione

Silvia Vecchini | “Prima che sia notte” (Bompiani, 2020)

domenica 18 ottobre, ore 18.00

presentazione

Mariangela Gualtieri | “Quando non morivo” (Einaudi, 2019)

in dialogo con Riccardo Fusco

sabato 24 ottobre, ore 18.00

incontro

Alice Rohrwacher | L’immagine poesia

domenica 25 ottobre, ore 18.00

reading

Federica Fracassi | dal fondo dello stagno stelle fisse

risuonando attraverso Sylvia Plath

Prenotazioni

Gli incontri sono gratuiti su prenotazione obbligatoria, fino a esaurimento posti, indicando nome, cognome, dati di contatto e se congiunti| IAT Cesena, e-mail: iat@comune.cesena.fc.it | tel. 0547/356327 | Orario: da lunedì a sabato: 9.30-13.00; 15.00-18.00; domenica e festivi: 9.30-12.30. L’accesso del pubblico – da mezz’ora prima degli incontri – è regolamentato dalle norme anti COVID-19.

Il laboratorio – per 20 partecipanti – è su iscrizione, la quota 20 euro. Info e iscrizioni (lista d’attesa): Teatro Valdoca, tel. 0547 24968, orario ufficio; e-mail: info@teatrovaldoca.org.

Info

Gli incontri saranno trasmessi in streaming sulla pagina FB di Teatro Valdoca e della Biblioteca Malatestiana | info: Teatro Valdoca tel. 0547 24968, e-mail: info@teatrovaldoca.org

Cantiere | Ciò che ci rende umani 2020 è ideato e realizzato da Teatro Valdoca in collaborazione con il Comune di Cesena. Allestimenti: Cesare Ronconi | cura e ufficio stampa: Lorella Barlaam | progetto grafico: Eugenia Vallini | service audio: Andrea Zanella.

Con il contributo di Regione Emilia-Romagna, Comune di Cesena.

Foto di Melina Mulas