‘Chirurgia plastica’ in programma per la statua raffigurante ‘Il Po e i suoi affluenti’ in piazza XXIV Maggio

12

Intervento previsto il 24 e 25 febbraio, con lo svuotamento temporaneo della vasca dell’acquedotto monumentale

FERRARA – E’ in programma per il 24 e 25 febbraio prossimi l’intervento di ‘chirurgia plastica’ che permetterà la ricostruzione della parte di alluce mancante alla statua de ‘Il Po e i suoi affluenti’ in piazza XXIV Maggio, a Ferrara. I lavori, programmati dall’Amministrazione comunale, consentiranno così all’opera realizzata da Arrigo Minerbi (fra il 1930 e il ’32) per la fontana dell’Acquedotto monumentale, di tornare a mostrarsi nella sua interezza. L’intervento sarà preceduto dallo svuotamento della vasca della fontana, a cura di Ferrara Tua, che provvederà poi a riempirla nuovamente e rimetterla in funzione al termine delle lavorazioni.

“Il restauro del piede della statua  – ricorda l’assessore comunale ai Lavori pubblici Andrea Maggi – giunge a completamento dei lavori che, nelle scorse settimane, nell’ambito del ‘progetto fontane’ a cura dell’Amministrazione comunale, hanno permesso la completa pulizia sia della statua che della vasca dell’Acquedotto monumentale, con la rimozione di alghe, fanghi e fogliame”.

Nell’immagine la parte del piede della statua che sarà interessata dal restauro