China Moses in concerto l’8 marzo per Crossroads

MASSA LOMBARDA (RA) – Per il festival itinerante Crossroads, organizzato da Jazz Network e dall’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna, l’8 marzo fa rima con Massa Lombarda (RA). Alla Sala del Carmine si tengono infatti da ormai numerosi anni concerti con protagoniste femminili in coincidenza con la festa della donna. Quest’anno il palcoscenico massese ospiterà la cantante statunitense China Moses, figlia della diva Dee Dee Bridgewater, da cui ha palesemente ereditato la prorompente vocalità. Fanno parte della sua band Josiah Woodson (tromba, chitarra), Mike Gorman (pianoforte), Neil Charles (contrabbasso, basso elettrico) e Marijus Aleksa (batteria). Il concerto, che inizierà alle ore 21, è realizzato in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Massa Lombarda. Biglietti: intero euro 12, ridotto 10.

Impetuosa, dalla voce portentosa e vibrante, per non dire del portamento sensuale col quale domina la scena: China Moses ha la magia nel dna. Quello della madre, la celeberrima Dee Dee Bridgewater, di cui sembra di ritrovare, in China, la dirompente carica vocale degli anni che la trasformarono in una star internazionale. E occasionalmente è anche possibile vederle esibirsi assieme, madre e figlia: ne sa qualcosa chi ha assistito ai loro duetti in occasione di Ravenna Jazz 2015.

Nata a Los Angeles nel 1978, China Moses ha sempre dichiarato di sentirsi più europea, parigina per l’esattezza, che statunitense. Il suo singolo d’esordio risale al 1996. A esso seguirono i primi album e l’ingresso nel mondo della televisione, attività destinata a intensificarsi col tempo. Nella sua discografia più recente spiccano This One’s for Dinah, su etichetta Blue Note, e Crazy Blues: entrambi aperti omaggi alla grande tradizione del canto jazz femminile, in compagnia del pianista Raphaël Lemonnier.
Nightintales, il suo disco più recente (2017), è come un viaggio nella notte, sulle onde del jazz, il soul, l’R&B, il blues, il pop, cuciti assieme in un caleidoscopio di umori. Con voce flessibile e avvolgente, China si presenta anche come autrice di canzoni. L’artista è ora completa.

Crossroads

XX Edizione
28 febbraio – 7 giugno 2019

Concerto di venerdì 8 marzo

Massa Lombarda (RA), Sala del Carmine, ore 21.00
CHINA MOSES
“Nightintales”
China Moses – voce;
Josiah Woodson – tromba, chitarra;
Mike Gorman – pianoforte; Neil Charles – contrabbasso, basso elettrico;
Marijus Aleksa – batteria

Informazioni
Jazz Network, tel. 0544 405666, fax 0544 405656,
email: info@jazznetwork.it, website: www.crossroads-it.org – www.erjn.it – www.jazznetwork.it

Indirizzi e Prevendite:
Sala del Carmine, Via Rustici. Biglietteria serale dalle ore 19:30: tel. 338 2273423.
Informazioni e prenotazioni: Informacittadino URP, urp@comune.massalombarda.ra.it, tel. 0545 985890-985852 (lunedì e giovedì ore 8.30-13.00, martedì ore 8.30-13.00 / 14.30-17.00; mercoledì e venerdì ore 8.30-13.30; sabato ore 9-11).
Prevendita on-line: www.diyticket.it, www.crossroads-it.org.

Ufficio Stampa
Daniele Cecchini
email: dancecchini@hotmail.com

Direzione Artistica
Sandra Costantini