Chiara Marchelli presenta “Redenzione. La prima indagine di Maurizio Nardi” (FOTO)

32

Sabato 28 novembre alle ore 18 un noir sulla poltrona di “Freschi di stampa”

CESENA – Dopo “La memoria della cenere” e “Le notti blu”, Chiara Marchelli torna con un’indagine poliziesca intrecciata alle radici storiche della follia. Si tratta di “Redenzione. La prima indagine di Maurizio Nardi”, un racconto straordinario, dove il passato emerge nel presente come un fiore velenoso, e con il quale l’autrice indaga la fragilità dell’animo femminile, che nella fame di libertà e perfezione ha sempre cercato il riscatto dall’infelicità e dal male inflitto e subìto. Il romanzo sarà presentato sabato 28 novembre alle 18 in diretta streaming sulla pagina Facebook della Biblioteca Malatestiana nell’ambito della rassegna letteraria “Freschi di Stampa” organizzata dalla Malatestiana e dalle librerie di Cesena. Con l’autrice dialogherà Laura Boscherini, instagrammer appassionata di lettura, laureata in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche presso l’Università degli Studi di Bologna. L’incontro si svolge grazie alla collaborazione di I libri di Elena.

La pigra tranquillità di Volterra viene sconvolta dal ritrovamento di un cadavere, una donna strangolata e abbandonata in un fosso. Del caso si occupa Maurizio Nardi, comandante dei carabinieri, uomo acuto e schivo, sempre in cerca di una solitudine dove far luce sulle indagini e su se stesso. Per Giorgia Volterra è vacanza e rifugio, il posto dove riprendere fiato e proteggersi. Per Malina rappresenta un approdo, il posto in cui confondersi tra gli alberi e le pietre millenarie. Le due donne diventano amiche e Giorgia confida a Malina un passato di anoressia e la fine di una storia d’amore. Malina le restituisce brevi lampi di sé e le racconta della madre, internata giovanissima nel manicomio della città. Mentre il comandante Nardi indaga per ricostruire le relazioni e i movimenti della vittima, anche Giorgia scompare misteriosamente.

Chiara Marchelli è nata ad Aosta e si è laureata in Lingue Orientali a Venezia. È autrice di romanzi, una raccolta di racconti e un saggio su New York, la città dove vive. Insegna Letteratura Contemporanea, Traduzione e Italiano alla New York University e Scrittura alla Scuola Holden. Nel 2017 ha pubblicato Le notti blu (Giulio Perrone Editore), selezionato tra i dodici finalisti del Premio Strega. Nel 2019 NNE ha pubblicato il suo romanzo “La memoria della cenere”.

Il prossimo appuntamento con “Freschi di Stampa” sarà mercoledì 9 dicembre alle 18,30 con Mauro Corona che presenterà il suo libro “L’ultimo sorso”. L’autore sarà intervistato dai librai di Cesena, Gorizia, Legnano e Treviso.