A Cesena il IV incontro Rete Nazionale Parchi e Musei Minerari nel trentennale della Società della Romagna Mineraria

53

L’appuntamento è nelle giornate del 24 e 25 marzo

Piazza-del-popolo- CesenaCESENA – Una due giorni dedicata al patrimonio dei parchi e musei minerari italiani, con particolare attenzione ai siti locali delle miniere di zolfo di Formignano e Perticara. L’appuntamento è a Cesena nelle giornate del 24 e 25 marzo.

Ospiti d’eccezione, in visita alle miniere romagnole saranno i componenti del Comitato della “Rete Nazionale dei Parchi e Musei Minerari, per una serie di iniziative promosse da ISPRA – Istituto Superiore Protezione Ricerca Ambientale in collaborazione con Società di Ricerca e Studio della Romagna Mineraria, Parco delle miniere di zolfo delle Marche, Museo SUlphur di Perticara, “Settimana del Buon Vivere” e il Comune di Cesena,

La rete dei Parchi e Musei Minerari Italiani, di cui fanno parte anche Formignano e Perticara, si costituisce ufficialmente con accordo siglato nell’ottobre 2015 ad EXPO Milano, per iniziativa di ISPRA, in collaborazione con Regione Lombardia e Ministero dello Sviluppo Economico. La Rete ha lo scopo di favorire lo scambio di esperienze e lavorare ad una legislazione nazionale per il settore dei siti minerari dismessi recuperati a fini culturali. Si tratta di un patrimonio di storia, cultura e paesaggio di immenso valore e questo calendario di eventi vuole essere un momento di presentazione e approfondimento delle realtà italiane e locali, offrendo spunti per direttive di sviluppo e valorizzazione culturale.

Molti siti minerari dismessi vedono l’attiva collaborazione nella gestione di associazioni di volontari: è il caso della miniera di Formignano e della Società di Ricerca e Studio della Romagna Mineraria, di cui ricorre il trentennale dalla fondazione e che dal 1987 promuove iniziative per la conservazione della memoria dell’industria solfifera romagnola e dei suoi minatori.

Dopo i saluti istituzionali e la quarta riunione operativa della Rete su progetto di legge nazionale, la giornata di venerdi 24 marzo avrà il focus sull’ incontro aperto al pubblico alle ore 11 in Biblioteca Malatestiana, a cui sarà presente la Rete dei Parchi e Musei Minerari. Sarà l’occasione per presentare il documentario “Miniere e Memorie di Sardegna”, il secondo prodotto della collana editoriale “documentari” realizzato da Ispra TV, dedicato alla storia, cultura e sviluppo dei siti minerari nel Parco Geo-minerario storico e ambientale della Sardegna.

Il programma prosegue con visite ai siti di Formignano e Perticara e si chiuderà sabato sera 25 marzo a Borello con lo spettacolo in occasione del trentennale della società mineraria, una narrazione in voci e musica “Odore di Sangue e di Rosa” tratto da un testo di Efrem Satanassi, con la regia del Teatro delle Lune.

PROGRAMMA COMPLETO E REGISTRAZIONI ALL’EVENTO

www.isprambiente.gov.it/it/events/presentazione-della-201crete-nazionale-dei-parchi-e-musei-minerari201d-remi )

INFO LOCALI:

www.comune.cesena.fc.it/cesenaturismo/sitiarcheologici-formignano

www.miniereromagna.it

FB Miniera di Zolfo Formignano –