Cesena, inizio di settimana al cinema: tre nuove proiezioni al San Biagio (FOTO)

30

Si comincia lunedì 17 febbraio con “Il mistero di Henri Pick”

CESENA – Non farti prendere dalle incertezze, dai avvio alla tua settimana godendoti i capolavori del grande schermo. È ormai una tradizione per Cesena: il lunedì e il martedì ci si dedica al cinema con le offerte serali del San Biagio per tutta la famiglia. Si comincia lunedì 17 febbraio alle 21 con “Il mistero Henri Pick” (2019) di Rémi Bezançon. Chi è Henri Pick? Molti risponderebbero che è l’autore di un romanzo eccezionale, scoperto per caso in una misteriosa biblioteca nel cuore della Bretagna e diventato in brevissimo tempo un bestseller. Non tutti credono che questo anonimo pizzaiolo può essere l’autore del capolavoro letterario ritrovato. La pensa così un famoso critico che nutre molti dubbi e indaga come un segugio.

La seconda proiezione è prevista per le 15.15 di martedì 18 febbraio e si inserisce nel ciclo di appuntamenti della rassegna “La città che apprende” a cura dell’Associazione Auser. Si tratta di “Momenti di trascurabile felicità” (2019) di Daniele Luchetti.

Cosa faresti se avessi solo 92 minuti per sistemare tutte le questioni in sospeso della tua vita? È questa la situazione in cui si trova Paolo, marito egocentrico e padre non del tutto esemplare. Salito in cielo dopo un incidente in motorino, si vedrà accordare un bonus per tornare tra i vivi ed è proprio qui che avranno inizio le sue avventure.

Il grande schermo del San Biagio dà poi appuntamento alle 21 con “5 è il numero perfetto” della rassegna “Comics. Dalla pagina allo schermo”.

Toni Servillo è Peppino Lo Cicero, un camorrista in pensione che torna in attività per vendicare l’omicidio del figlio. Al suo fianco il sodale d’un tempo e l’amore della sua vita, Carlo Buccirosso e Valeria Golino. Una storia di rinascita intrisa di malinconia sullo sfondo di una Napoli anni ’70 metafisica e piovosa.

Ingresso 5 euro, 3 euro per soli studenti e per i convenzionati Auser.