Cesena, il Dirigente Natalino Borghetti in pensione (FOTO)

60

Il Sindaco Enzo Lattuca: “esempio di professionalità per tutti noi”

CESENA – Il 1° marzo scorso un altro Dirigente storico del Comune di Cesena ha lasciato il servizio. Si tratta di Natalino Borghetti Dirigente del Settore Infrastrutture e Mobilità che da 40 anni ha servito la città di Cesena arrivando in Comune nel 1983. Nel corso di un incontro informale, la Giunta e i Dirigenti comunali si sono ritrovati nella Sala degli Specchi di Palazzo Albornoz per salutare il Dirigente Borghetti. “Siamo grati – commenta il Sindaco Enzo Lattuca – al lavoro svolto con professionalità e passione da Natalino Borghetti, esempio di estremo senso del dovere e di attaccamento al lavoro”.

“Ringrazio tutti perché, ciascuno nel proprio ruolo, fa parte di una organizzazione che a mio parere sta dando ottimi servizi ai cittadini. Sono contento e orgoglioso di averne fatto parte e di avere dato il mio personale contributo. In questi quarant’anni di lavoro, quasi tutti svolti in questo Comune, ho visto la città cambiare in meglio e sono convinto di avere contribuito a questi cambiamenti. Ora però bisogna lasciare il posto e il campo a forze nuove, sicuramente più motivate e preparate tecnologicamente ed è anche giusto che io mi goda il meritato riposo”. Questo il saluto di Borghetti.

Il dottor Natalino Borghetti ha avuto uno sviluppo di carriera verticale, assumendo ruoli sempre più elevati nell’ambito della progettazione e gestione delle strade e della difesa del suolo. Viene assunto con un concorso nel 1983 come Capo reparto della progettazione ed esecuzione strade e segnaletica; nel 1991 vince un concorso interno per Responsabile del Servizio Strade, Fogne e difesa del suolo fino a diventare nel 1999 Dirigente. Dal punto di vista dirigenziale, con il pensionamento di Natalino Borghetti, il Settore Infrastrutture e Mobilità passa sotto la guida di Andrea Montanari, anche Dirigente del Settore Edilizia Pubblica.