Cento, furto alla società di Ju Jitsu: rubato furgone e materiale per gli atleti

37

Lanciata raccolta fondi online

emilia-romagna-news-24CENTO (FE) – “Nella notte del 27 marzo la società CSR Ju Jitsu Cento ha subito un grosso furto”. Lo scrive, dal Comune in provincia di Ferrara, Alessia Rovigatti, che ha avviato una raccolta fondi su GoFundMe: https://mailtrack.io/trace/link/aea203af9096e6161cb0bed8ba459fb59bf698e2?url=https%3A%2F%2Fgf.me%2Fv%2Fc%2Fgfm%2Faiuto-per-il-ju-jitsu-cento-causa-furto&userId=6835242&signature=03e2e44a1fd417bd

“Tra gli oggetti rubati – si legge – ci sono: un furgone da nove posti usato dai Maestri per accompagnare gli atleti alle competizioni e per il trasporto di tatami e materiali per le gare; protezioni per le gare di proprietà della società date in prestito agli atleti per allenamenti e competizioni; kimoni e cinture di vario genere; oggetti della società, come coppe, targhe di riconoscimento, spille, etc”. 

“Oltre al danno economico – spiega Rovigatti – si tratta anche di un danno morale, per questo motivo chiediamo aiuto con la speranza di poter riuscire a ricomprare il materiale per i nostri Atleti e Maestri”.

“Il Ju Jitsu ci insegna a rialzarsi quando serve. È uno sport meraviglioso. Forza “, si legge tra i messaggi delle decine di persone che hanno già contribuito con una donazione, portando la raccolta vicino ai mille euro. Si può raggiungere al link https://gf.me/v/c/gfm/aiuto-per-il-ju-jitsu-cento-causa-furto