Capodanno, selezione di proposte per “Baci e abbracci”

municipioPubblicato il bando per scegliere lo spettacolo del 31 dicembre. Budget 70 mila euro Si possono presentare proposte creative che non siano necessariamente concerti

MODENA . Non solo e non necessariamente il classico concerto. Modena cerca soluzioni creative per la festa di Capodanno in piazza Roma, aprendosi a progetti artistici di animazione e spettacolo, con un momento clou a mezzanotte per il tradizionale brindisi.

Con la pubblicazione di un bando per selezionare la migliore proposta, è iniziato il percorso verso la festa di Capodanno in piazza Roma “Baci e abbracci a mezzanotte” con cui Modena, il 31 dicembre, saluterà con gli auguri l’arrivo del 2019.

Il bando, insieme alla modulistica per la presentazione della domanda è pubblicato sul sito web del Comune (www.comune.modena.it).

Le proposte, da presentare entro le 17 di giovedì 25 ottobre, dovranno riguardare la realizzazione di uno spettacolo dal vivo sulla piazza, prevedendo a mezzanotte il saluto al nuovo anno. Lo spettacolo potrà interessare uno o più ambiti di animazione artistica performativa da quella musicale alla circense, ma anche giochi di luci, mapping, spettacolo piroteatrale, giochi d’acqua e altro. L’iniziativa dovrà avere un momento centrale di forte impatto scenografico ed emozionale che costituisca il “cuore” della serata per accompagnare il brindisi di mezzanotte.

La proposta dovrà comprendere tutti gli aspetti artistici e logistico-organizzativi per la sua realizzazione secondo i tempi, le modalità e le prescrizioni previste dal bando.

Possono partecipare alla gara, che assegna un budget (non soggetto a ribasso) di 70 mila euro iva compresa, soggetti che operano nell’ambito dell’organizzazione di eventi culturali, come società, imprese, fondazioni e associazioni, che abbiano una serie di caratteristiche specificate nel bando (esperienza almeno triennale maturata negli ultimi cinque anni di organizzazione di eventi complessi realizzati all’aperto; fatturato o bilancio di almeno 100 mila euro annui calcolato sulla media degli ultimi tre anni; svolgimento di attività prevalente in ambito culturale e spettacolo dal vivo).

Questi sono invitati a presentare entro le ore 17 di giovedì 25 ottobre un progetto complessivo per il Capodanno modenese, tenendo conto della programmazione delle edizioni precedenti, della particolarità dell’evento, del luogo individuato e della attrattività nei confronti di un pubblico ampio. Lo spettacolo proposto per “Baci e Abbracci a Mezzanotte 2019”, infatti, dovrà essere gratuito e con protagonisti capaci di attrarre e coinvolgere i partecipanti in una festa pubblica che si svolge in un luogo straordinario come piazza Roma. I criteri di selezione riguardano, quindi, il livello qualitativo dei contenuti artistici e culturali, l’originalità e la creatività, il curriculum del proponente e il piano di comunicazione dell’evento.

La somma di 70 mila euro, alla quale gli organizzatori designati potranno aggiungere eventuali risorse derivanti da sponsor, serve a coprire tutti gli aspetti organizzativi, compresi, oltre al cachet e alle spese di viaggio, pernottamento e vitto dell’artista, tutte le voci inerenti la produzione, l’allestimento, la sicurezza, la comunicazione e ogni altro onere collegato all’evento. Pubblicità ed eventuali sponsorizzazioni aggiuntive dovranno essere approvate dall’Amministrazione, che si riserva di non ammettere quelle che per loro natura o per l’attività dello sponsor siano incompatibili con il ruolo, le attività istituzionali e gli indirizzi del Comune di Modena.

Per informazioni: Assessorato alla Cultura – tel. 059 2032913 (indirizzo e-mail info.cultura@comune.modena.it).