Call Visionari Ravenna / ErosAntEros e Cantieri Danza

68

È rivolta a cittadine e cittadini interessati al teatro e alla danza

RAVENNA – Dopo il successo della prima edizione, il progetto Visionari di Ravenna si apre alla danza: POLIS Teatro Festival, guidato dalla compagnia ErosAntEros, e Ammutinamenti – Festival di danza urbana e d’autore, realizzato dall’Associazione Cantieri Danza, decidono di instaurare una nuova collaborazione e di aprire una chiamata pubblica per permettere ai cittadini appassionati di teatro e danza di scegliere uno degli spettacoli da programmare a POLIS a maggio 2021 e ad Ammutinamenti a settembre 2021. La compagnia ErosAntEros ha infatti deciso di dare un nuovo corso al progetto dei Visionari coinvolgendo da quest’anno Cantieri Danza con il desiderio di unire gli spettatori di teatro e di danza.

“Sin dal primo anno POLIS si è connotato come il festival del teatro e della partecipazione e il progetto Visionari ne ha presto fatto parte per la sua dimensione unica di coinvolgimento attivo della cittadinanza attraverso i linguaggi delle arti performative contemporanee. Però, – dichiarano Davide Sacco e Agata Tomšič di ErosAntEros – essendo POLIS dedicato principalmente al teatro, sentivamo i Visionari di Ravenna privati di un linguaggio fondamentale come la danza, perciò siamo particolarmente contenti di questa collaborazione che eleva il progetto a un nuovo corso, senza più limitazioni tra danza e teatro.”

La chiamata pubblica, aperta fino al 14 dicembre 2020 e rivolta a tutti coloro che nutrono interesse nel teatro e nella danza, mira a formare un gruppo di spettatori attivi, i Visionari, che si impegnano a esaminare i lavori che le varie compagnie invieranno in risposta al bando della rete nazionale L’Italia dei Visionari, rete promossa da Kilowatt Festival di Sansepolcro alla quale ErosAntEros e Cantieri Danza aderiscono.

Foto di Dario Bonazza