Calendario attività Musei civici

8

Sabato 19 e domenica 20 novembre

PARMA – Sabato 19 e domenica 20 novembre, nuovi appuntamenti gratuiti per scoprire il patrimonio dei Musei civici di Parma con i laboratori artistici e le presentazioni della Pinacoteca Stuard e del Castello dei Burattini. Le attività, per adulti e bambini, sono realizzate dal personale specializzato dei musei e promosse dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma.

PROGRAMMA ATTIVITÀ 

Sabato 19 novembre 

CASTELLO DEI BURATTINI 

ore 11.00: Presentazione del Castello dei Burattini – Museo Giordano Ferrari 

Verrà illustrato il percorso museale dedicato ad una delle più grandi collezioni di burattini e marionette appartenute alla Compagnia dei Ferrari e ad altre famiglie di burattinai.

Non è richiesta la prenotazione.

ore 11.30: Le avventure di Bargnocla e Scaramuccia… 

Laboratorio per bambini da 6 a 10 anni. 

Il Castello dei Burattini è ricco di tantissimi “personaggi”: scopriamo insieme Bargnocla e Scaramuccia e rendiamoli protagonisti di una storia creata ed animata da noi. 

Max. 6 partecipanti. È richiesta la prenotazione: tel. 0521 031631. Si consiglia l’uso della mascherina. 

PINACOTECA STUARD 

ore 15.30: Arte e mestieri 

Laboratorio per bambini da 6 a 10 anni. 

Sono tanti i mestieri, antichi e moderni, che svolgono i protagonisti di alcuni dipinti della nostra Pinacoteca: certi oggetti ci parlano del loro lavoro e ci raccontano le loro storie e passioni. Li cerchiamo insieme? In laboratorio poi potremo rappresentare questi o altri mestieri che conosci oppure che ti piacerebbe fare da grande. 

Max 8 partecipanti. È richiesta la prenotazione: tel. 0521 508184. Si consiglia l’uso della mascherina. 

ore 16.30: Presentazione della Pinacoteca Stuard 

Verrà illustrato il percorso museale che comprende la collezione di Giuseppe Stuard e della Congregazione di San Filippo Neri e le opere del patrimonio artistico comunale.

I visitatori poi proseguiranno liberamente la loro visita alla Pinacoteca. 

Non è richiesta la prenotazione.

Domenica 20 novembre 

CASTELLO DEI BURATTINI 

ore 11.00: Presentazione del Castello dei Burattini – Museo Giordano Ferrari 

Verrà illustrato il percorso museale dedicato ad una delle più grandi collezioni di burattini e marionette appartenute alla Compagnia dei Ferrari e ad altre famiglie di burattinai.

Non è richiesta la prenotazione.

PINACOTECA STUARD 

ore 16.30: Presentazione della Pinacoteca Stuard 

Verrà illustrato il percorso museale che comprende la collezione di Giuseppe Stuard e della Congregazione di San Filippo Neri e le opere del patrimonio artistico comunale.

I visitatori poi proseguiranno liberamente la loro visita alla Pinacoteca. 

Non è richiesta la prenotazione

MUSEI CIVICI – ORARI DI APERTURA NEL WEEKEND: 

Pinacoteca Stuard e Castello dei Burattini: sabato, domenica e festivi dalle 10.30 alle 18.30, con ultimo ingresso alle ore 18.00.

Camera di San Paolo: sabato, domenica e festivi dalle 9.30 alle 18.30, con ultimo ingresso alle 18. Ingresso a pagamento.

Museo dell’Opera, Casa natale Arturo Toscanini e Casa del Suono: sabato, domenica e festivi dalle 10.00 alle 18.00.

CONTATTI:  

Castello dei Burattini: tel. 0521 031631 castellodeiburattini@comune.parma.it

Pinacoteca Stuard: tel. 0521 508184 pinacoteca.stuard@comune.parma.it

Camera di San Paolo: tel. 0521 218215 cameradisanpaolo@comune.parma.it

Casa della Musica: tel. 0521 031170 infopoint@lacasadella musica.it

MOSTRE ED EVENTI OSPITATI NEGLI SPAZI ESPOSITIVI DEL COMUNE DI PARMA 

Laboratorio Aperto del Complesso di San Paolo 

GUSTO al San Paolo! Gli italiani a tavola. 1970-2050 

Orari di apertura: mercoledì, giovedì e venerdì 16 – 19; sabato e domenica 10 – 13 e 15 – 19.

Ingresso gratuito – aperta sino al 27 novembre 

Palazzo Pigorini

GOYA – GROSZ Il sonno della ragione 

Orari di apertura: mercoledì, giovedì e venerdì 10 – 13 e 15 – 19; sabato, domenica e i festivi 10 – 19.

Ogni venerdì, sabato e domenica alle ore 16.30 accompagnamento in mostra gratuito per massimo 25 partecipanti. Non è necessaria la prenotazione.

Ingresso gratuito – aperta sino al 13 gennaio