“Cabine d’artista”

4
2022 04 14 guerra spadi cabine iren

Il bando Iren rivolto a artisti under 35 per raccontare il futuro attraverso la street art

PARMA – C’è tempo fino a martedì 31 maggio per partecipare al bando indetto da Iren rivolto a chi vorrà raccontare attraverso la street art i valori e le sfide della sostenibilità per il futuro della città e del territorio.

Iren, in collaborazione con il settore Cultura e Giovani del Comune di Parma, ha infatti individuato cinque cabine elettriche presenti in città dove saranno realizzate le opere degli street artists vincitori del concorso.

“Si tratta di un progetto – ha esordito l’assessore alla Cultura e alle Politiche giovanili del Comune di Parma Michele Guerra – che nasce all’interno dell’importante percorso per la street art che abbiamo sviluppato in questi anni, in modo condiviso tra pubblico e privato, partendo dal regolamento approvato in Consiglio Comunale all’unanimità da tutte le forze politiche”.

“Questo bando – ha detto Leonardo Spadi, consigliere incaricato alla Creatività Giovanile – rappresenta un’ottima opportunità per gli artisti di realizzare una loro opera nel contesto urbano e poter in questo modo rigenerare alcune strutture del territorio cittadino”.

“Abbiamo accolto con entusiasmo – ha sottolineato Claudia Civardi, responsabile Comunicazione territoriale Area Emilia – Iren – l’invito a offrire spazi per supportare la street art e abbiamo pensato di proporre come filo conduttore delle opere che si candideranno per il bando alcune delle tematiche significative per la nostra realtà”.

“È stato importante – ha aggiunto Fabio Savi, responsabile Distribuzione energia elettrica Parma –  Ireti – individuare impianti con una conformazione adeguata per la realizzazione delle opere e in grado di accoglierle e valorizzarle. La volontà inoltre era che le strutture si trovassero in parti molto diverse dalla città, così da poter essere presenti sia in centro che nelle zone più limitrofe”.

Tutti gli elaborati presentati verranno esaminati da una commissione, che selezionerà un massimo di cinque progetti da realizzare, basandosi su criteri legati a originalità e innovazione del progetto e fattibilità tecnico-economica.

La giuria sarà composta da rappresentanti del Gruppo Iren e del Comune di Parma. L’esito delle valutazioni porterà alla scelta degli street artists a cui verrà affidato l’incarico.

Gli artisti selezionati potranno così realizzare le loro opere ispirate ai valori della sostenibilità ambientale e sociale partendo da alcune parole chiave che fanno parte anche della visione e delle strategie del Piano Industriale al 2030 del Gruppo Iren: dalla transizione ecologica alla decarbonizzazione, dall’economia circolare alle fonti rinnovabili, dal territorio alla centralità delle persone.

Ogni partecipante povrà presentare, unitamente alla domanda di partecipazione, fino a un massimo di cinque bozzetti e realizzare un fotoinserimento dell’opera sull’immagine della cabina individuata.

La partecipazione è gratuita e aperta a tutti i maggiorenni che non abbiano ancora compiuto 36 anni alla data di presentazione della domanda.

Il bando e le modalità di presentazione della domanda saranno pubblicate sul sito Iren e sul sito del Comune di Parma www.ireninforma.it e www.comune.parma.it