Bologna3D: la mappa tridimensionale per navigare la città

26

BOLOGNA – È on line Bologna3D la mappa web che consente di visualizzare in modalità tridimensionale il contenuto della CTC – Carta Tecnica Comunale del Comune di Bologna. Si tratta di un aggiornamento della cartografia in scala 1:2000, realizzata nel 2001 con il metodo fotogrammetrico diretto, eseguito, in particolare per gli edifici, mediante l’utilizzo degli elaborati progettuali provenienti dalle pratiche edilizie presentate per nuove costruzioni o per interventi di una certa rilevanza, con modifiche ai volumi preesistenti. Come fonti secondarie, di appoggio o di verifica, sono state utilizzate ortofoto di precisione e un recente rilievo aereo con un nuovo sensore che ha prodotto immagini di elevata risoluzione e con ampie aree di sovrapposizione.

Il Comune dispone di una serie consistente di tali librerie di immagini, dal momento che a partire dal 2005 sono stati realizzati rilievi con cadenza annuale e recentemente sono stati introdotti anche dati LiDAR, rilevati attraverso un nuovo dispositivo laser.

Per la creazione, pubblicazione e gestione del modello web 3D sono stati utilizzati vari strumenti di tecnologia Esri. Il risultato è un contenuto geografico tematizzato che consente di visualizzare e analizzare informazioni spaziali, come l’altezza degli edifici, in un ambiente 3D intuitivo ed interattivo.

“Questo sistema 3D – spiega l’assessore all’Innovazione digitale Massimo Bugani può essere utilizzato per varie attività dell’Amministrazione, come ad esempio la pianificazione urbanistica o la progettazione di nuovi edifici e impianti. Insieme al modello digitale del territorio rappresenta la base per un rendering 3D della città, molto utile anche nella comunicazione ai cittadini e per iniziare a fare simulazioni e studi predittivi”.

Qui la mappa: https://sitmappe.comune.bologna.it/Bologna3D/