Bologna: La Compagnia Teatrino Giullare festeggia i 25 anni di Teatro

7
Teatrino Giullare-Le Amanti (2014) ph Chiara Ferrin

Dal 30 settembre al 17 ottobre La Commedia Umana, spettacolo ed esposizione alle Collezioni Comunali d’Arte

BOLOGNA – Dal 30 settembre la compagnia bolognese Teatrino Giullare, fondata e diretta dagli attori e registi Giulia Dall’Ongaro ed Enrico Deotti, festeggia i 25 anni di Teatro, con un programma speciale di visioni, pratiche, esposizioni, performance, installazioni, laboratori per condividere un percorso di creatività, un immaginario, un futuro; in una composizione di molteplici collaborazioni con la città di Bologna e l’Area metropolitana. La compagnia, che ha sede a Sasso Marconi, tra le più significative nel panorama del teatro contemporaneo (tra i riconoscimenti più recenti il premio Rete Critica 2020 e il Premio Hystrio Digital Stage 2021), si caratterizza per aver messo in scena testi dalla drammaturgia antica fino alla contemporaneità tramite visioni inedite e l’uso di attori artificiali e mascheramenti per esaltare la natura più intima dei testi.

Il progetto dei 25 anni (dopo un prologo settembrino del festival GIORNATE TEATRALI DI COLLE AMENO a Sasso Marconi: incontri, laboratori, letture dedicati al viaggio della Compagnia e a Giuliano Scabia che ne ha sostenuto i primi passi) si apre giovedì 30 settembre con lo spettacolo e l’esposizione La Commedia Umana, un progetto teatrale e artistica di Teatrino Giullare, un viaggio attraverso maschere, immagini e materiali scenici creati nel tempo dalla Compagnia, esposti per la prima volta al pubblico all’interno del percorso espositivo delle Collezioni Comunali d’Arte di Bologna, ponendosi e in dialogo con i personaggi e le storie dei dipinti e delle sculture del Museo. Un percorso teatrale, onirico, poetico ma anche divertente; i materiali esposti sono infatti al centro di un momento performativo, che si svolge in contemporanea con l’apertura della mostra, giovedì 30 settembre e in replica venerdì 1 ottobre dalle 18 alle 21. (due attori condurranno il pubblico all’interno del Museo, ingresso per 4 spettatori ogni 15 minuti). La mostra prosegue fino al 17 ottobre, ed è previstoi inoltre, un appuntamento-finissage giovedì 14 ottobre (ore 17.30).

La Commedia Umana è un’invocazione al senso di ricognizione e di osservazione degli animi umani che compiono l’arte e il teatro, un richiamo all’idea di viaggio, al suo bagaglio immaginativo e al suo legame indissolubile con la ricerca della conoscenza. L’allestimento segue con passione le atmosfere e il senso di alcune delle opere del museo, le accompagna, tentando di afferrarne l’anima: le sale acquistano un significato diverso, virtù e vizi dell’esistenza umana prendono forma, grandi e piccoli quesiti si mostrano in un connubio di immagini che esaltano emozioni e storie. Opere che si osservano e che si parlano, un dialogo intenso tra arte e teatro, tra istituzione museale e produzione contemporanea, tra la città e la compagnia teatrale.

Dal 9 ottobre inizia poi una PERSONALE DI SPETTACOLI (che termina il 31 dicembre) in repertorio e particolarmente significativi nell’arco creativo della Compagnia in teatri dell’Area Metropolitana bolognese (Casalecchio di Reno/Teatro Laura Betti, Crespellano/Fondazione Rocca dei Bentivoglio, Castelmaggiore/Agorà, Sasso Marconi/Teatro Comunale, Zola Predosa/Spazio Binario).

Il progetto La Commedia Umana è realizzato con il contributo del Comune di Bologna nell’ambito di Bologna Estate, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica, e con la collaborazione dell’Istituzione Bologna Musei; l’intero progetto per i venticinque anni di Teatrino Giullare è realizzato anche con il contributo della Città di Sasso Marconi, della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e con il sostegno di ATER Fondazione/Teatro Laura Betti, Associazione Liberty/Agorà, Cantharide, Fondazione Rocca dei Bentivoglio.  L’attività della compagnia è sostenuta dalla Regione Emilia Romagna.

Teatrino Giullare è una compagnia di teatro contemporaneo, fondata da Giulia Dall’Ongaro ed Enrico Deotti che realizza dal 1996 allestimenti teatrali, seminari, laboratori in tutta Italia e in tournèe internazionali in 35 paesi del mondo (Europa, Usa, Canada, Cina, Russia, Argentina, Uruguay, Guatemala, Etiopia, Kenia, Turchia, Pakistan, India, Iran, Israele, Egitto, Marocco, Colombia, Venezuela…). Tra gli autori rappresentati Euripide, Aristofane, Plauto, Samuel Beckett, Thomas Bernhard, Bernard-Marie Koltès, Harold Pinter, Elfriede Jelinek, William Shakespeare oltre a scritture proprie e testi di autori contemporanei italiani (G. Scabia, D. Carnevali…). Giulia Dall’Ongaro ed Enrico Deotti hanno tenuto conferenze e svolto seminari e workshops teatrali, tra gli altri al DAMS, Università di Bologna, alla Facoltà di Architettura dell’Università di Firenze, all’Università di Venezia, all’Università di Roma-La Sapienza, al Museo Argentino di Buenos Aires (Argentina),  alla Facoltà di Belle Arti dell’Università di Smirne (Turchia), alla Darpana Academy of Performing Arts di Ahmedabad (India), al Museo delle Arti Applicate di Belgrado (Serbia), al Museo Moubarak de Il Cairo (Egitto), al Teatro Nazionale di Tirana (Albania), al Centro di Educazione Culturale di Varsavia (Polonia), al Festival Iberoamericano di Bogotà (Colombia).

Tra i vari riconoscimenti ricevuti il Premio per la migliore attrice al World Art Festival di Praga (2003), il Premio Nazionale della Critica (2006), il Premio Speciale Ubu (2006), il Premio della Giuria ed il Premio Brave New World per la regia al 47^ Festival Internazionale di Teatro MESS di Sarajevo (2007), il Premio Hystrio Altre Muse (2011), la Menzione Speciale della Giuria Internazionale al Premio T. Pomodoro (2016), l’Excellent Play Award della Central Academy of Drama di Pechino (2019), il Premio Rete Critica 2020, il Premio Hystrio Digital Stage (2021).

www.teatrinogiullare.com

www.facebook.com/TeatrinoGiullare www.instagram.com/teatrinogiullare

info.giullare@gmail.com

LA COMMEDIA UMANA

SPETTACOLO

30 settembre e 1 ottobre 2021

Ingresso per 4 spettatori ogni 15 minuti, dalle 18 alle 21;

lo spettacolo ha durata di circa 30 minuti. Prenotazione obbligatoria.

Lo spettacolo si svolge nel rispetto delle norme anti Covid-19.

È necessario esibire il Green Pass.

Si accede con il biglietto del museo:

€ 6 intero | € 3 ridotto | € 2 visitatori 18 ≤ 25 anni | gratuito possessori Card Cultura

Prenotazioni online spettacolo: https://www.eventbrite.com/e/biglietti-la-commedia-

umana-167990310541

ESPOSIZIONE

Collezioni Comunali d’Arte, Piazza Maggiore 6, Bologna

dal 30 settembre al 17 ottobre 2021

Orari e modalità di accesso:

martedì, giovedì h 14.00 – 19.00; mercoledì, venerdì h 10.00 – 19.00;

sabato, domenica, festivi h 10.00 – 18.30; chiuso: lunedì non festivi

La mostra è visitabile nel rispetto delle norme anti Covid-19.

È necessario esibire il Green Pass

Info 051 2193998 – www.museibologna.it/arteantica

Biglietto del museo:

€ 6 intero | € 3 ridotto | € 2 visitatori 18 ≤ 25 anni | gratuito possessori Card Cultura

Prenotazione consigliata su https://www.midaticket.it/eventi/collezioni-comunali-darte