Bologna, “Condividi l’Orto”: il 25 maggio appuntamento all’Orto Botanico

Una giornata in un luogo speciale all’insegna di sapori, suoni e sensazioni.Il ricavato delle attività previste  contribuirà alla raccolta fondi per il progetto di riqualificazione dell’Orto Botanico

BOLOGNA – Sabato 25 maggio 2019,dalle ore 10.00 alle ore 20.00,presso l’Orto Botanico ed Erbario, in Via Irnerio 42 a Bologna si terrà l’iniziativa“Condividi l’Orto”,una giornata di sapori, suoni e sensazioni  nel più grande spazio verde all’interno delle mura della città. Prevista per il 12 maggio, causa maltempo, l’iniziativa è stata posticipata.

Visite guidate, degustazioni, esibizioni musicali, lezioni di yoga e tanto altro caratterizzeranno la giornata promossa con la collaborazione di Confcommercio Ascom Bologna per contribuire alla raccolta fondi destinata al progetto di riqualificazione dell’Orto Botanico dell’Università di Bologna.

In particolare le federazioni associate che realizzeranno le iniziative saranno: l’Associazione Sfogline e Panificatori, Federcarni e Unione Cuochi Bolognese, Federazione Erboristi Confcommercio Ascom Bologna, FIDA e Fedagromercati Bologna. Anche l’Orchestra Senzaspine e Alessandra Pergreffi, insegnante di Anusara Yoga organizzeranno, nel corso della stessa giornata, attività di intrattenimento.

Confcommercio Ascom Bologna ringrazia la CCIAA di Bologna per il patrocinio.

Programma

Il programma prevede una serie di visite guidate in cui il personale dell’Università illustrerà i tesori custoditi nel museo-verde (dalle ore 10:30 alle ore 18, con partenza ogni 30 minuti, offerta libera). Sarà inoltre possibile assistere a “dimostrazioni di sfoglia”. Ci saranno inoltre degustazioni di tortelloni burro e salvia, tagliatelle alle ortiche con ragù bolognese e punti vendita di raviole, crescente, pasta fresca, frutta e verdura organizzati dall’Associazione Sfogline e dell’Associazione Panificatori di Bologna, da Unione Cuochi Bolognesi e Federcarni da Fedagromercati e FIDA, dalla Federazione Erboristi Confcommercio Ascom Bologna.

Si potranno ascoltare le esibizioni dell’Orchestra Sensaspine e sarà possibile partecipare alle lezioni di Anusara® yoga con Alessandra Pergreffi, insegnante certificata Anusara Yoga, ore 11.00 e 16.00, previa prenotazione, dalle 9.30 – 13.30 e 15.00 -18.30 a alessandra@pergreffi.com, cell 346-8046907. E’ richiesto un contributo di 10 euro per ogni lezione della durata di 1 ora che sarà accompagnata, nella fase di rilassamento, dalla musica dell’Orchestra Senzaspine.

Tutto il ricavato della giornata contribuirà alla raccolta fondi per l’Orto Botanico.

Sarà inoltre distribuito gratuitamente materiale informativo su: “Le spezie e le erbe aromatiche” e sulla “Piramide alimentare”.

L’iniziativa Condividi l’Orto è organizzata dall’Alma Mater con Confcommercio Ascom Bologna e fa parte della campagna di raccolta fondi promossa dall’Università, in collaborazione con il Comune di Bologna, QN – Il Resto del Carlino e il supporto di Intesa Sanpaolo.

“L’Orto Botanico ed Erbario – commenta il Rettore Francesco Ubertini – è un luogo speciale e una sintesi di tante cose: rappresenta la nostra storia, portandoci indietro di 450 anni fino a Ulisse Aldrovandi, è un laboratorio di ricerca e un luogo di formazione per tutte le età e, come polmone verde più grande all’interno delle mura di Bologna, è un luogo di incontro tra università e città. Per questi motivi è stato naturale sceglierlo come simbolo degli sforzi dell’Ateno di una sempre maggiore apertura alla città e di impegno per la sostenibilità. Con la giornata di sabato, grazie al supporto di Ascom e alla collaborazione del personale di Ateneo, entriamo nel vivo della raccolta fondi, che ci aiuterà a ridare splendore a questo luogo e a unire tutta la città nel portare avanti questo progetto”.

“L’importanza scientifica e didattica dell’Orto Botanico, bene unico del Sistema Museale dell’Ateneo bolognese, – aggiunge Enrico Postacchini, Presidente Confcommercio Ascom Bologna – si unisce al valore che questo ampio spazio verde, il più grande entro le mura di Bologna, può assumere: un luogo di relax per i bolognesi e i turisti, un indispensabile spazio per quella parte di area urbana che si trova tra Via Irnerio e Porta San Donato.

Innegabile è la rilevanza del progetto di riqualificazione dedicato a questo patrimonio culturale che ha già attivato le collaborazioni di numerose istituzioni, realtà associative e imprenditoriali pronte a sostenere insieme l’obiettivo di raccolta fondi che l’Alma Mater si è prefissata” conclude Enrico Postacchini.

“Confcommercio Ascom Bologna, grazie al contributo delle nostre Federazioni associate, ha sempre collaborato allo sviluppo dei progetti dedicati a migliorare il tessuto sociale e culturale di Bologna. – illustra Giancarlo Tonelli, Direttore Generale Confcommercio Ascom Bologna – Un ringraziamento particolare va, quindi, all’Associazione Sfogline, ai Panificatori, a Federcarni, all’Unione Cuochi Bolognese, alla Federazione Erboristi, a FIDA e a Fedagromercati impegnate sul campo per il bene comune della nostra città. Ringraziamo inoltre Alessandra Pergreffi insegnante di yoga, l’orchestra Senzaspine e i nostri soci e organizzatori di Giardini &Terrazzi per il gemellaggio dell’iniziativa che si svolgerà, dal 10 al 12 maggio, al Parco dei Giardini Margherita.

Condividi l’Orto, l’iniziativa del 25 maggio, sarà la prima di una serie che Confcommercio Ascom Bologna promuoverà per sostenere l’Orto Botanico. Durante le oltre 50 White Night dei prossimi mesi, organizzate dalla nostra associazione insieme alle attività commerciali nell’area metropolitana di Bologna, un desk dedicato potrà essere a disposizione per fornire le informazioni sul progetto e sulla raccolta fondi”.

L’Orto Botanico è centro di studio e di ricerca, un’area aperta a tutte le età per vivere momenti didattici attraverso le innumerevole iniziative proposte dal Sistema Museale di Ateneo. Il progetto di riqualificazione dell’Orto, lanciato a dicembre dello scorso anno, mira ad arricchire e rendere ancora più unico questo spazio verde, migliorando i percorsi che conducono ai suoi tesori nascosti, presentando le più recenti scoperta della ricerca botanica e proponendo iniziative volte alla sensibilizzazione verso comportamenti sostenibili a beneficio dell’ambiente.

Per contribuire al progetto di riqualificazione dell’Orto Botanico, è possibile fare una donazione utilizzando l’IBAN IT41E0335901600100000163549 (Beneficiario: Fondazione Alma Mater. Causale: Donazione Orto Botanico Unibo).