Blitz della Polizia Locale al centro di raccolta di via Lazio

4
Polizia Locale Parma

Quattro persone sanzionate per abbandono e ritiro non autorizzato di rifiuti; un uomo indagato per immigrazione clandestina

PARMA – Blitz degli agenti della Polizia Locale al centro di raccolta di via Lazio, quattro persone sanzionate per abbandono e ritiro non autorizzato di rifiuti; un uomo indagato per immigrazione clandestina.

Nell’ambito delle attività di controllo del territorio, gli agenti di via del Taglio sono nuovamente intervenuti nell’area antistante il Centro di Raccolta, per debellare la problematica dell’abbandono ed il ritiro di rifiuti da parte di persone non autorizzate.

Gli operatori sono riusciti ad accertare l’abbandono di rifiuti di vario genere, quali una stampante, un’affettatrice, un lavello e due batterie, da parte di due cittadini che, anziché smaltirli nel Centro di Raccolta, li hanno consegnati a due uomini che stazionavano nel piazzale con l’intento di appropriarsene. Gli agenti hanno sanzionato i conducenti che si sono liberati dei rispettivi rifiuti ed hanno proceduto a controllare dei due uomini, a piedi, che stazionavano nel piazzale.

Dal momento che è stata apposta di recente la segnaletica che vieta la presenza di autocarri nel piazzale, i due avevano tentato di occultare i rifiuti ritirati senza autorizzazione tra le auto in sosta, con l’intenzione di portarli via a fine giornata. Anche per loro è scattata la sanzione amministrativa. Uno dei due, un 49enne di nazionalità tunisina privo di documenti, è risultato irregolare sul territorio italiano e pertanto è stato indagato per immigrazione clandestina.