Biblioteche di Bologna: eventi per bambini e ragazzi – mostre

21

BOLOGNA – EVENTI PER BAMBINI E RAGAZZI

Giovedì 14 luglio
ore 9: Salaborsa Lab Roberto Ruffilli
Robo Lab. Un percorso di avvicinamento e sperimentazione nel mondo della robotica per ragazze e ragazzi da 11 a 16 anni: partendo dalla costruzione di semplici automi di cartone, si aggiungeranno difficoltà crescenti con materiali conduttivi, batterie e oggetti di recupero per costruire le macchine che scarabocchiano, fino ad arrivare alla costruzione di un piccolo robot programmabile con la scheda Arduino e in grado di muoversi grazie al motore.

ore 9.30: Biblioteca Scandellara – Mirella Bartolotti
Cucciolibri. Spazio bebè riservato a bimbe e bimbi da 0 a 24 mesi con mamme e papà. Brevi letture e consigli per l’ascolto delle storie con orecchie, occhi e cuore. Su prenotazione. Per info e iscrizioni chiama il numero 0512194301 o scrivi un’email a bibliotecascandellara@comune.bologna.it

ore 14.30: Salaborsa Lab Roberto Ruffilli
Realtà virtuale e architettura con Minecraft. Attività per ragazze e ragazzi da 11 a 16 anni. Minecraft è un luogo in cui si scava (mine) e costruisce (craft) con diversi tipi di blocchi 3D, all’interno di un mondo digitale fatto da diversi tipi di terreni e habitat da esplorare. Nel mondo virtuale e colorato di questo gioco il sole sorge e tramonta, si raccolgono materiali e si costruiscono ambientazioni e congegni.

ore 16: Casa Gialla @ Biblioteca Spina
Corso di fumetto. Attività a cura di Hamelin Associazione Culturale, in collaborazione con LXL – Leggere per leggere Bologna. Tutti i giovedì, dal 23 giugno al 14 luglio impareremo insieme a creare storie a fumetti e a conoscere tutti i segreti del lavoro del fumettista. Per informazioni e iscrizioni è possibile contattare la biblioteca via email: bibliotecalspina@comune.bologna.it, o via telefono: 0512195341.

ore 18: Arena Gorki , via Massimo Gorki
Gli Smei e gli Smufi. Lettura animata dal libro di Julia Donaldson. All’interno della rassegna di Fantateatro Il Mistero delle Case dei Libri, un’indagine poliziesco-letteraria in lungo e in largo tra i quartieri della città.

Lunedì 18 luglio
ore 18: Giardino Jerzy Popiełuszko, Via del Carroccio, 6 Bologna
Il viaggio di Itamar. Lettura animata dal libro di David Grossman. All’interno della rassegna di Fantateatro Il Mistero delle Case dei Libri, un’indagine poliziesco-letteraria in lungo e in largo tra i quartieri della città.

ore 18: Centro sportivo Pier Paolo Bonori, Via Romita, 2/7
L’orco puzza. Lettura animata dal libro di Sandra Bertuzzi. All’interno della rassegna di Fantateatro Il Mistero delle Case dei Libri, un’indagine poliziesco-letteraria in lungo e in largo tra i quartieri della città.

Martedì 19 luglio
ore 10: Salaborsa Lab Roberto Ruffilli
Robot Social Club. Il corso intensivo di robotica si articola in 3 mattinate da 3 ore ciascuna. Ogni incontro sarà dedicato all’esplorazione di un argomento tra Robotica e pensiero computazionale, Chatbot e Robotica sociale. Ciascuna lezione comprende una forte componente laboratoriale alternata a brevi spiegazioni per contestualizzare l’attività.

ore 14.30: Salaborsa Lab Roberto Ruffilli
Meteo Lab. Costruiamo una stazione meteo con Arduino! Per ragazzi e ragazze dagli 11 ai 16 anni.
Percorso di progettazione e realizzazione di una stazione meteo: utilizzando la scheda Arduino con sensori di umidità e temperatura si potrà costruire una piccola stazione meteo che, collegata in cloud con un’interfaccia grafica (per esempio Blynk), potrà fornire dati sull’ambiente esterno.
La struttura della stazione sarà modellata da ragazze e ragazzi e successivamente stampata in 3D; si potranno utilizzare eventualmente anche materiali di recupero da integrare nella struttura.

ore 14.30: Salaborsa Lab Roberto Ruffilli
Game Design. Un gioco da tavolo ambientato a vicolo Bolognetti, per ragazze e ragazzi da 11 a 16 anni. Nell’ambito dell’innovazione di prodotti e servizi, il Design Thinking si configura come modello progettuale volto alla risoluzione di problemi complessi attraverso visione e gestione creative. I partecipanti verranno accompagnati nella realizzazione di un gioco tematico che possa valorizzare la sensibilità all’ambiente, all’ inclusione sociale ed al patrimonio artistico-culturale. Attraverso software di modellazione 3D e macchine a controllo numerico il gioco verrà ingegnerizzato e poi realizzato come da progetto.

ore 17: Biblioteca Jorge Luis Borges
Storie sotto gli alberi. Letture per bambine e bambini da 4 a 8 anni nell’area verde davanti alla Biblioteca.
A cura di Biblioteca J. L. Borges in collaborazione con CoopCulture.
Partecipazione libera fino a esaurimento dei posti. In caso di maltempo le letture si svolgono in biblioteca.
Per informazioni chiama il numero 0512197770 o scrivi a bibliotecaborges@comune.bologna.it

ore 18: Giardino Acerbi , via Savigno – Quartiere Savena
Un topolino per amico. Lettura animata dal libro di Bonny Becker. All’interno della rassegna di Fantateatro Il Mistero delle Case dei Libri, un’indagine poliziesco-letteraria in lungo e in largo tra i quartieri della città.

Mercoledì 20 luglio
ore 10: Salaborsa Lab Roberto Ruffilli
Robot Social Club. Il corso intensivo di robotica si articola in 3 mattinate da 3 ore ciascuna. Ogni incontro sarà dedicato all’esplorazione di un argomento tra Robotica e pensiero computazionale, Chatbot e Robotica sociale. Ciascuna lezione comprende una forte componente laboratoriale alternata a brevi spiegazioni per contestualizzare l’attività.

ore 14.30: Salaborsa Lab Roberto Ruffilli
Robotica educativa: trasforma il tuo robot. Laboratorio per ragazze e ragazzi da 11 a 16 anni. I partecipanti avranno la possibilità di costruire robot didattici con i kit Lego SPIKE, progettati per favorire l’esperienza in ambienti di apprendimento dove è possibile coniugare scienza e tecnologia, teoria e laboratorio, studio individuale e studio cooperativo.

ore 17.30: Salaborsa Lab Roberto Ruffilli
Il mio avatar – modellazione e stampa 3D. Durante il laboratorio si utilizzeranno la modellazione e la stampa 3D in chiave narrativa per sviluppare un racconto di se stessi attraverso un vero e proprio Avatar 3D. I partecipanti potranno esprimersi e raccontarsi in maniera inconsueta e sviluppare un occhio esterno attraverso il quale osservarsi. Anche genitori, fratelli, sorelle e parenti potranno partecipare al laboratorio, fisicamente o virtualmente, per dar vita così ad intere famiglie di Avatars.

ore 18: Giardino Melloni, Via Luigi Breventani 22
Il grande muro rosso. Lettura animata dal libro di Britta Teckentrup. All’interno della rassegna di Fantateatro Il Mistero delle Case dei Libri, un’indagine poliziesco-letteraria in lungo e in largo tra i quartieri della città.

PATTO PER LETTURA DI BOLOGNA
Incontri, libri, letture, luoghi della lettura, gruppi di lettura
Sabato 16 luglio
Villa Aldini – Inosservanza
Una come lei 2022. Incontri e pratiche di poesia a cura di Anna Franceschini e Roberta Sireno.
ore 16: laboratorio con Anna Segre e Silvia Bre. Per partecipare al laboratorio a pagamento è consigliato iscriversi inviando mail a info@archiviozeta.eu
dalle ore 18.30: letture e presentazioni con Anna Segre e Silvia Bre a cura di Giusi Montali e Sergio Rotino. Segue aperitivo.
Ingresso libero

MOSTRE

Fino al 27 agosto: Biblioteca dell’Archiginnasio – Ambulacro dei Legisti
Da poeta a poeta. Carteggio Pier Paolo Pasolini – Roberto Roversi
Ingresso: gratuito senza prenotazione
Orari: lunedì-venerdì 9-19; sabato 9-18; domenica chiusa. Agosto: lunedì-venerdì 9-18; sabato 10-18; domenica chiuso; 15 agosto: 10-14
Mostra, a cura di Antonio Bagnoli, dedicata al rapporto epistolare tra i due grandi intellettuali negli anni in cui collaborarono nella redazione della rivista «Officina». In mostra ci saranno lettere e cartoline originali spedite da Pasolini a Roversi e diversi appunti manoscritti per lettere che Roversi spedì a Pasolini, oltre a bozze tipografiche che documentano la nascita della rivista, anche dal punto di vista grafico.

Fino al 3 settembre: Biblioteca Salaborsa – Piazza coperta
Renato Casaro. L’ultimo protagonista della scuola italiana dei pittori del cinema.
Ingresso: gratuito senza prenotazione
Orari: lunedì 14.30-20; martedì-venerdì 10-20; sabato 10-19; domenica chiusa. Agosto: lunedì-venerdì 14-19; sabato e domenica chiusa
Si rinnova l’appuntamento estivo con l’esposizione legata al Festival del Cinema Ritrovato dei manifesti originali che hanno fatto la storia del cinema. Quest’anno l’omaggio è dedicato a Renato Casaro (Treviso, 1935), ultimo protagonista della più grande stagione dei cartellonisti del cinema. Un artista geniale conosciuto per il talento, l’autentica passione e l’alta professionalità, che in maniera innovativa e man mano sempre più essenziale ha saputo trasporre in immagine iconica numerosi capolavori del cinema nazionale e internazionale, catturando l’attenzione dei più grandi registi italiani e stranieri. Fra gli originali esposti, estratti dalle collezioni della Cineteca di Bologna, alcuni manifesti della collezione privata di Maurizio Baroni, a cui si deve il grande merito di aver ritrovato e riportato alla luce la storia e la carriera artistica dei grandi pittori del cinema italiano. Renato Casaro presenterà il suo catalogo il 29 giugno alle ore 19 in Piazzetta Pier Paolo Pasolini.

Fino al 30 settembre: Salaborsa Lab
3Orizzonti
Ingresso: gratuito senza prenotazione
Orari: martedì-giovedì 13-19
3Orizzonti è un viaggio che intrattiene e ispira il pubblico a riflessioni sul rapporto tra l’uomo e la natura, la tecnologia e il pensiero, lo spazio e il tempo. Nella mostra multimediale artisti e divulgatori scientifici immaginano scenari futuri con i quali la nostra civiltà dovrà confrontarsi per evitare lo shock del futuro. 3Orizzonti è un progetto di Stefano De Felici e Federico Mazza, prodotto da LampoTv e Moovie, in collaborazione con Phase Duo e Italian Institute for the future.

Fino al 12 novembre: Biblioteca Salaborsa – Sala della Musica
Jazz in Bo – Bologna Jazz Photo Exhibition
Ingresso: gratuito senza prenotazione
Orari: lunedì 14.30-20; martedì-venerdì 10-20; sabato 10-19; domenica chiusa. Agosto: lunedì-venerdì 14-19; sabato e domenica chiusa
Quaranta musicisti jazz ritratti in luoghi iconici e suggestivi della città di Bologna. A cura di Associazione TerzoTropico-APS e Associazione NuFlava. Con la collaborazione di: Comune di Bologna, Bologna Unesco City of Music, Sala della Musica, Biblioteca Salaborsa, Giuliana DI Gioia Copywriter & Media relations, Wetrust Communication stories.