Bellaria Film Festival: il 27 dicembre omaggio a Bacalov e primi doc in gara

75

BELLARIA – IGEA MARINA (RN) – Conto alla rovescia per l’inizio di Bellaria Film Festival”, che per la 36ma edizione si rinnova con la direzione artistica di Marcello Corvino.

Prima giornata giovedì 27 dicembre, con l’apertura del presidente di giuria Moni Ovadia e i primi documentari in gara nelle categorie Bei Doc e Bei Young Doc, dedicata ai registi under30. E proprio la forte richiesta di partecipazione da parte di giovani registi dà un segnale culturale importante: le nuove generazioni hanno idee, creatività e voglia di esprimerle.

Accanto ai documentari, la prima giornata propone uno dei momenti più importanti della programmazione: la retrospettiva sul cinema internazionale, con l’omaggio al Premio Oscar Luis Bacalov e alla musica nel cinema. La serata prevede la consegna del premio “Una vita da film” (che sarà ritirato a nome della famiglia di Bacalov dal regista Carlos Branca) e lo spettacolo / concerto “Una vita da film: Luis Bacalov”, scritto dal Maestro poco prima di morire assieme al regista e amico Carlos Branca. Parole, video e musica racconteranno Bacalov: gli ANEMA eseguiranno dal vivo assieme al fondatore dei New Trolls Vittorio De Scalzi alcune delle colonne sonore che hanno segnato la carriera del compositore.

Bellaria Film Festival – 27-30 dicembre

I NUMERI PRINCIPALI:

93 documentari ammessi alle selezioni

18 documentari in gara suddivisi tra le categorie Bei Doc e Bei Young Doc (Under30). Saranno valutati in base alla loro inerenza e alla loro capacità di focalizzare i contenuti dell’articolo IX della Costituzione Italiana, tema del festival di quest’anno (La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione).

– Nuovo direttore artistico Marcello Corvino

Moni Ovadia presidente di Giuria

Lina Wertmüller – Premio alla Carriera e proiezione film “Dietro gli occhiali bianchi” di Valerio Ruiz

– Spettacolo / concerto per Luis Bacalov con Vittorio De Scalzi dei New Trolls

– Sezione film fuori concorso: tra i principali, Pippo Delbono presenta Vangelo, Mario Tronco presenta Il Flauto Magico di Piazza Vittorio

GIURIA

Felice Cappa – giornalista, autore televisivo e regista; Paolo Fiore Angelini – regista, sceneggiatore e produttore cinematografico di narrativo e documentari, attualmente docente DAMS di Bologna; Luisa Ceretto – SNCCI Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani- Fiduciario gruppo emiliano; Enza Negroni – regista e sceneggiatrice; Moni Ovadia – presidente di giuria.

PARTNER

Partner principali di Bellaria Film Festival sono: Regione Emilia-Romagna, EnERgie Diffuse, Comune di Bellaria-Igea Marina, E. R. Film Commission, Romagna Banca, Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani, il documentario.it – portale sul cinema documentario, Associazione Documentaristi Italiani, Associazione Documentaristi dell’Emilia-Romagna, UNIBO Università di Bologna Alma Mater Studiorum, Consorzio QN, Istituto Italiano di Cultura di Parigi “Cinedoc – Fragments d’Italie”, Fondazione ITS Roberto Rossellini.

Le proiezioni e gli eventi sono a ingresso gratuito

www.bellariafilmfestival.org

PROGRAMMA GIOVEDÌ 27 DICEMBRE

10.00 | Biblioteca Comunale Alfredo Panzini

Apertura del festival: saluto della Giuria e del Presidente di giuria MONI OVADIA

10.30| Concorso Bei Young Doc – proiezione e incontro con i registi e cast

· Via San Cipriano, Lea Schlude Ambrosino (2018 – 67’)

Ferragosto a Roma, tre sorelle e un fratello oltre i novanta e una nipote che fa troppe domande: un film sulla vecchiaia, la solitudine e una gran gioia di vivere.

· Scripta Manent, Giorgia Ripa (2018 – 63’)

Scripta Manent vuole mostrare la Street art per quello che è veramente: un processo creativo, che richiede passione, ore di lavoro, ovviamente trasgressive ma anche libere, che non ha nulla a che fare con il termine “deturpazione” e “contaminazione”, usato dal legislatore per definire il tipo di offesa.

14.30 | Concorso Bei Doc – proiezione e incontro con i registi e cast

  • BEO, Francesca Pirani, Stefano Viali (2018 – 61’)
    Questo documentario ha il suo punto di forza nella eccezionalità del protagonista del titolo: Beo. Un interessante intreccio: quello tra il linguaggio cinematografico, scelto dagli autori e il linguaggio proprio di Beo, che restituiscono una narrazione pregna di immagine.
  • Fuori onda, Nicoletta Polledro (2018 – 52’)
    FUORI ONDA è il nome di un immaginario programma radiofonico, il cui relatore, interpretato da Maurizio Di Maggio, accende i suoi microfoni per raccontare le cronache dei “Cantieri liguri” oggi abbandonati e della sua gente. Una narrativa universale che contiene la storia d’Italia e le sue trasformazioni.
  • Storia dal qui, Eleonora Mastropietro (2018 – 75’)
    Figlia della generazione emigrata negli anni del boom economico, volevo esplorare, il paese di origine della mia famiglia, quasi mai visitato direttamente. I racconti del mito del paese lontano e dei suoi abitanti, dell’infanzia dei miei genitori si confrontano con il racconto della vita reale di una piccola comunità che vive ed esiste in un presente niente affatto proiettato al passato.

18.30 | Incontro-tavola rotonda: “Le musiche nel cinema: Luis Bacalov”

con Moni Ovadia (Presidente di Giuria), Felice Cappa (giurato -giornalista, autore televisivo e regista) Marcello Corvino (Direttore Artistico 36 BFF), Claudia Florio (regista film L’infermiera, La regina di scacchi musicati da Bacalov), Carlos Branca (autore teatrale e regista di Luis Bacalov) , Vittorio De Scalzi (fondatore dei New Trolls). Condurrà l’incontro il giornalista Andrea Maioli de Il Resto del Carlino.

21.30 | Cinema-Teatro Astra

concerto spettacolo LUIS BACALOV: UNA VITA DA FILM

Con: Carlos Branca, Vittorio De Scalzi dei New Trolls e Ànema

Consegna del premio “Una vita da film” a Luis Bacalov, ritira il riconoscimento il regista Carlos Branca

Consegna il premio il Presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini

27 – 30 dicembre – Bellaria-Igea Marina (RN)

Prima giornata del festival diretto da Marcello Corvino.

Presidente di giuria Moni Ovadia

BELLARIA FILM FESTIVAL APRE IL 27 DICEMBRE CON

OMAGGIO A BACALOV E I PRIMI DOC IN GARA