APRÈS MIDI DEBUSSY il 28 aprile a Casa Romei di Ferrara

15
Foto Allievi

FERRARA – Un pomeriggio con i Preludi di Claude Debussy. Per l’evento della settimana de I concerti del Conservatorio a Casa Romei, giovedì 28 aprile alle ore 17.30 suoneranno i pianisti Mattia Mazzini, Maristella Ragnedda, Roberto Russo, anche docente del Conservatorio, e Zhenbo Ye. Durante l’esecuzione, dedicata alla prima delle due raccolte per pianoforte composte da Debussy (Préludes – 1er Livre), verranno proiettati gli acquerelli di Mario Russo.

Il Museo di Casa Romei è in via Savonarola 30 a Ferrara. Ingresso al Museo: intero 7 euro (comprensivo della visita alla mostra  ‘Sintonie. Goberti 2022), agevolato 2 euro, gratuità di legge, MyFe e abbonati con Carta Romei, prenotazione consigliata (tel. 0532 234130 – drm-ero.casaromei-fe@beniculturali.it). Gli eventi musicali a Casa Romei sono ideati e promossi dal Conservatorio in collaborazione con il MIC Direzione Regionale Musei dell’Emilia Romagna e il Museo di Casa Romei.

Mattia Mazzini ha concluso nel marzo di quest’anno gli studi pianistici accademici di Triennio con una tesi su César Franck e Anton Bruckner, diplomandosi con il massimo dei voti. All’interno del corso di pianoforte si è sempre distinto per un’attenzione verso repertori molto raffinati. Il suo spiccato interesse ad ampio spettro per le discipline musicali lo ha portato a iscriversi ai corsi di Direzione d’Orchestra e di Accompagnamento Pianistico per il Biennio di Maestro Collaboratore.

Maristella Ragnedda è iscritta al terzo anno di Triennio di pianoforte, ha sempre manifestato grande interesse per le discipline musicali, oltre ad una spiccata sensibilità per il grande repertorio pianistico. Negli ultimi anni ha affrontato programmi importanti che le hanno permesso di spaziare dal barocco alla musica del Novecento, con eccellenti risultati.

Iscritta al corso di Organo, segue con attenzione anche le discipline corali, che rappresentano un altro punto di riferimento per la sua crescita artistica in atto.

Zhenbo Ye è iscritto al primo anno di Triennio di pianoforte. Il suo iter scolastico si sta sviluppando all’interno di repertori molto impegnativi, da Bach ai compositori del XX secolo, con un’attenzione particolare verso la musica da camera e la letteratura per pianoforte e orchestra.

Roberto Russo è docente di pianoforte presso il Conservatorio di Ferrara dal 2018. Allievo di Daniel Rivera, Franco Scala e Maria Tipo, ha studiato presso il Conservatorio di Cosenza e il Conservatorio Superiore di Ginevra. La sua carriera concertistica, iniziata nel 1985, lo ha portato ad esibirsi in sedici Paesi tra Europa, Asia e Americhe.

Mario Russo è stato un musicista, pianista e pittore. Tra gli anni ‘50 e ‘70 è stato consulente musicale presso la sede regionale RAI della Calabria. Nella sua carriera didattica, svoltasi principalmente presso il Conservatorio di Musica di Cosenza, ha formato centinaia di pianisti e docenti, molti dei quali hanno ricoperto ruoli di grande responsabilità presso Conservatori e Teatri di Tradizione italiani. Come pittore è stato un autodidatta; la sua arte pittorica si è espressa con una prima fase figurativa (1960-1975), una parentesi surrealista (1976-1990) e, successivamente, con una integrazione tra i due stili, dalla quale ha preso forma una produzione artistica che lo ha posto all’attenzione di molti critici d’arte, in Italia e all’estero. Le sue opere sono state esposte in mostre personali e collettive in Italia, Francia, Spagna, Stati Uniti, Danimarca, Nuova Zelanda, Giappone e Sud Africa.

I Concerti di Casa Romei Stagione 2022
Giovedì 28 aprile 2022, ore 17.30

APRÈS MIDI DEBUSSY

Préludes-1er Livre

Un pomeriggio con la musica di Claude Debussy. Concerto a Casa Romei di Ferrara