Appuntamenti di primavera: autori russiani per una rassegna letteraria

15

Le presentazioni si svolgeranno nei cinque sabati di aprile, alle ore 16.00, presso il Centro Sociale Porta Nova

RUSSI (RA) – Con la primavera sbocciano anche i libri e con essi ci si augura anche tanti lettori!

Questo è l’intento delle associazioni di Russi che, con il patrocinio del Comune, hanno promosso gli Appuntamenti di Primavera 2022: Ettore Masoni APS e Pro Loco Russi APS, ospiti per i cinque sabati di aprile del Centro Sociale Porta Nova. Gli autori sono nostri concittadini ed ognuno affronta temi e generi diversi.

Tutte le presentazioni si svolgeranno nei 5 sabati di aprile alle ore 16.00 presso il Centro Sociale Porta Nova. Gli incontri saranno arricchiti con letture de Le Faville e brani musicali con gli allievi della Scuola di Musica Ettore Contarini

Calendario appuntamenti:

  • 2 aprile: presentazione del saggio di Maria Enrica Giardini “Guglielmo Marconi, dalla grafia l’uomo e lo scienziato”, dove la psicologa e grafologa, analizzando gli scritti dell’inventore della radio, fornisce un’immagine inedita del Premio Nobel 1909.
  • 9 aprile: è la volta delle poesie di Linda Bagnoli che, dopo avere scritto per numerosi anni, presenta la sua prima raccolta dal titolo “Vivere è… pur bello!!!”.
  • 16 aprile: Paolo Casadio, al suo terzo romanzo, presenta “Fiordicotone”, dove si narra di una deportata lughese che ritorna alla fine della guerra e comincia la ricerca della sua bambina scomparsa il giorno dell’arresto.
  • 23 aprile: Roberto Valgimigli parla della sua opera prima “Occhi di un mondo altro”, in cui medita e scrive delle esperienze maturate in molti anni di attività nelle organizzazioni di volontariato sociale.
  • 30 aprile: ultimo appuntamento con Greta Barrovecchio e la sua seconda pubblicazione di narrativa “Sulle note della felicità” (altre sono in stampa, tutte pubblicate col sistema del selfpublishing, che consente di restare indipendenti rispetto alla case editrici).

L’auspicio di queste presentazioni di libri e autori è quello di promuovere la lettura: quella magnifica attività che, oltre allo far scorrere gli occhi sulla carta stampata, ci fa conoscere e comprendere, sognare e ragionare, commuovere e divertire. Tutte sensazioni che solo la letteratura è in grado di smuovere, rendendoci più ricchi di sentimento e ragione, con la sola combinazione delle poche lettere che compongono il nostro alfabeto.