Anche a Bologna e provincia cittadini in sicurezza dentro e fuori l’ufficio postale

24

BOLOGNA – Poste Italiane continua a garantire la massima sicurezza ai cittadini che si recano presso i propri uffici postali. Dal 16 aprile, infatti, anche ai cittadini di Bologna e provincia è consentita l’attesa del proprio turno all’esterno degli uffici secondo criteri che garantiscano il distanziamento, necessario a prevenire qualsiasi forma di contagio.

Poste Italiane, nel pieno rispetto delle norme attualmente in vigore per limitare il diffondersi del Covid-19 e in parallelo con l’evolversi della situazione sanitaria, ha incrementato le misure di contenimento del virus pensando anche a chi attende il proprio turno all’esterno dell’ufficio postale. Infatti, accanto al programma di riaperture degli uffici e degli orari al pubblico “pre-Covid”, l’Azienda ha installato all’esterno di 8 sedi del capoluogo (via Emilia Levante, via Sciesa, via Grimaldi, piazza Bonazzi, viale Lincoln, piazza Da Verrazzano, via Murri e via Marco Emilio Lepido) e in altre 24 in provincia una segnaletica orizzontale utile a indicare alla clientela come comportarsi durante l’attesa per l’accesso allo sportello e a supportare i cittadini per il mantenimento di un corretto distanziamento sociale.

Poste Italiane, costantemente attenta alle esigenze della clientela, coglie l’occasione per ribadire l’invito a recarsi presso gli uffici postali esclusivamente nei casi di necessità e comunque sempre muniti di apposite dotazioni di protezione individuale.

Foto: up Bologna 3 – v. Lincoln