Alla Tenda due appuntamenti tra libri, musica e arte

32

Venerdì 11 febbraio presentazione del volume “La terrazza su Berrechid”, mentre sabato 12 il live di Dellacasa Maldive e Corner in Bloom è abbinato alla mostra “Muta sofferenza”

Corner in Bloom

MODENA – La letteratura e un connubio tra musica e arte caratterizzano i due appuntamenti di questa settimana alla Tenda, dove prosegue la rassegna inserita nell’ambito delle attività proposte dall’assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Modena. Le iniziative nella struttura di via Monte Kosica, entrambe programmate alle ore 21, sono a ingresso gratuito e l’accesso è consentito solo agli spettatori muniti di Green pass rafforzato e in possesso di mascherina Ffp2. Si consiglia la prenotazione sul sito web www.comune.modena.it/latenda.

Il calendario settimanale si apre venerdì 11 con una nuova tappa della rassegna “Dialogo con l’autore” – a cura dell’associazione culturale L’Asino che vola – con la presentazione del libro “La terrazza su Berrechid” (Masciulli edizioni, 2021). L’autrice Sara Faieta è intervistata dalla giornalista Claudia Fortini e sono previsti anche interventi parte di Ciro Spagnulo e Mohcine El Errag. Nel libro emerge come, in uno dei palazzi definiti tra i più malfamati della città, la conoscenza di chi lo occupa restituisce un ritratto diverso e inatteso delle persone. Un romanzo nel quale si scopre che tra italiani e stranieri la convivenza non è solo possibile ma si risolve con un arricchimento reciproco se le identità coesistono contaminandosi.

Spazio alla musica e all’arte sabato 12, invece, con la prima serata di “Data Zero”, rassegna di quattro appuntamenti (da febbraio ad aprile) curata dall’associazione Godot in collaborazione con l’associazione Intendiamoci e JazzOff produzioni. Pensata per favorire la promozione di giovani artisti nazionali, la kermesse offre l’occasione per presentare dal vivo i nuovi lavori in studio o l’anteprima live di un nuovo show, un viaggio tra sonorità e slanci artistici differenti ma sempre innovativi. “Data Zero” guarda, quindi, al futuro delle tendenze artistiche per riaccendere il presente con concerti inediti ed esposizioni artistiche di artisti locali, per ripartire dal territorio e dai fermenti che lo attraversano. La serata si divide fra il palco, dove si esibiscono Dellacasa Maldive e Corner in Bloom, e lo spazio mostre che ospita “Muta sofferenza”, mostra a cura di Riccardo Romito e Cr.anio.

Il programma completo e le modalità di prenotazione delle iniziative sono consultabili online su www.comune.modena.it/latenda e sulla pagina facebook “La Tenda”.