Al via il “27° Premio SI Fest Portfolio”, settima tappa del Circuito FIAF “Portfolio Italia – Gran Premio LUMIX”

L’evento, in programma sabato 15 e domenica 16 settembre 2018, si inserisce all’interno della manifestazione “27° SI Fest Savignano Immagini Festival”

Savignano sul RubiconeSAVIGNANO SUL RUBICONE (FC) – Prosegue “Portfolio Italia – Gran Premio LUMIX”, la prestigiosa rassegna annuale ideata nel 2004 dalla FIAF, la Federazione Italiana Associazioni Fotografiche.

Sabato 15 e domenica 16 settembre Portfolio Italia farà tappa a Savignano sul Rubicone, in provincia di Forlì-Cesena, con il “27° Premio SI Fest Portfolio”, rassegna appartenente alla più ampia manifestazione “27° SI Fest Savignano Immagini Festival” (14 – 30 settembre 2018), evento che quest’anno intende provare a rispondere, nell’infinito elenco delle possibili risposte e senza pretese di esaustività, alle domande “Chi siamo oggi? Cosa vuol dire essere ed esistere sul nostro pianeta nell’anno 2018?” .

Per questa tappa sono previste due diverse tipologie di lettura portfolio: la REGULAR REVIEW, della durata di 30 minuti, si terrà in Piazza Borghesi. Dai portfolio che si distingueranno durante le Regular Review verrà decretato il vincitore del Premio Portfolio SI FEST 18 ‘Lanfranco Colombo’ che verrà inserito nel programma ufficiale della prossima edizione di SI FEST e potrà accedere come finalista al Premio “Portfolio Italia – Gran Premio Lumix”. I lettori saranno: Raphaële Bertho, Leonello Bertolucci, Francis Jolly, Christophe Laloi, Fulvio Merlak, Giuseppe Oliverio, Lina Pallotta, Fiorenza Pinna, Petra Stavast, Lisa Stein, Raffaele Vertaldi.

SPECIAL REVIEW: Le Special Review, letture di 60 minuti, sono in programma nelle sale della Biblioteca comunale di Savignano in corso Vendemini 67. Non è previsto l’accesso del pubblico. I lettori saranno Tim Clark, Eva Maria Kunz, redazione RVM Magazine, Giulia Ticozzi, Denise Wolff. 

Tantissime le iniziative e le mostre fotografiche in programma.

Tra gli autori che espongono quest’anno Emanuele Camerini con “Beginner’s Luck”, Giulia Mangione con “Halfway Mountain”, Špela Volčič con “Et Fiat Lux”, Andrea e Magda con “Rawabi. Birth of a utopia”, Filippo Venturi con “Korean Dream”, Francesco Levy con “Azimuth of Celestial Bodies”, Paolo Ciriegia con “125”, Piergiorgio Casotti e Emanuele Brutti con “INDEX G – discontinuità tra sistemi spaziali umani adiacenti”, Lucie Khahoutian con “All This Darkness Around Me I Feel Less Alone”, Ina Lounguine con “The Price of a Black Life in America”, Max Pinckers con “Margins of Excess”, Carolyn Drake con “Internat”, Murray Ballard con “The Prospect of Immortality. An Investigation of Cryonics” e Richard Renaldi con “I Want Your Love”.