Al Rotary Cesena, Francesco Zanotti: viaggio nelle periferie del mondo

CESENA – Al Rotary Club CESENA, presieduto da Ester Castagnoli, Francesco Zanotti, segretario del club, presidente eletto e direttore del settimanale Corriere Cesenate, in quei territori di periferia anche come inviato del quotidiano Avvenire ha raccontato, tramite la proiezione delle numerose immagine raccolte nel suo viaggio in Venezuela di settembre 2018, e a Panama di gennaio 2019 in occasione della visita di Papa Francesco alla Giornata Mondiale della Gioventù, le contraddizioni di società dove opulenza e miseria sono di casa. Il Venezuela, ha detto Francesco, come tutti sanno è un paese sull’orlo della rivoluzione civile. La quasi totalità della popolazione vive in condizioni di grande povertà in baracche e palazzi cadenti, senza l’uso dell’acqua corrente neppure per lavarsi. Al contempo il Venezuela è tra i primi produttori al mondo di petrolio e questo ha reso una piccola minoranza dei suoi abitanti ricchissimi. In questo Paese, tra i più attivi per aiutare gli ultimi, ci sono moltissime realtà cattoliche, anche di Cesena come don Derno Giorgetti che opera nella missione Diocesana di Playa Grande a Carupano e don Giorgio Bissoni, sacerdoti fidei donum, diocesani inviati in missione presso altre diocesi, dove ogni giorno cercano con il loro aiuto materiale di alleviare le sofferenza degli abitanti offrendo loro cibo, ricovero, farmaci, abiti perché il domani possa vedere la luce. Al contrario Panama, precisamente Panama City, è costellata di nuovissimi grattacieli dove la finanza la fa da padrone. Nel mondo intero le differenze sociali sono sempre più marcate causando grande sofferenza negli ultimi. Nel mio viaggio, ha proseguito Francesco, ho incontrato tante persone di buona volontà che giorno per giorno, nel silenzio, operano per il bene comune. Sono essi la speranza per un domani migliore. Nel mio avventuroso viaggio ho avuto anche la possibilità di fare tante nuove amicizie e ritrovare amici di vecchia data come, a Panama City, con l’amico Renato Scaini brillante manager della multinazionale Procter & Gamble che, come molti dei nostri connazionali, fanno grande l’Italia nel mondo. Alla conviviale ha partecipato anche Sara Navacchia, del Rotaract Cesena, dove ha raccontato la sua partecipazione al programma VTE 2019, architetti del Distretto 2072 in Argentina, esprimendo tutta la sua soddisfazione per questa esperienza che le ha dato tanto, sia dal punto di vista professionale che personale, con la possibilità di creare nuove importanti amicizie. Altrettanto interessante la relazione che invece hanno esposto, alla conviviale dei soci, i due ragazzi dei Liceo Monti di Cesena, Giacomo Antonelli ha partecipato alla programma RIPEN 2019 del Distretto 2072 tenutosi a Bertinoro dal titolo “Che cos’è la verità” e Sofia Messina al concorso di greco antico a Termoli. L’incontro si è tenuto presso l’azienda agricola Palazzo Manzoni a San Zaccaria (RA).