Addio a Mario Vellani, contribuì alla città universitaria

9

Il cordoglio del sindaco Muzzarelli e dell’assessore Bortolamasi per la scomparsa dell’emerito rettore

luttoMODENA – “Non solo un’importante e stimata figura di studioso di diritto sempre gentile e disponibile, ma anche un testimone diretto del ruolo che l’Ateneo ricopre nella realizzazione dell’idea di Modena città universitaria che condividiamo”. Il sindaco Gian Carlo Muzzarelli e l’assessore alla Cultura Andrea Bortolamasi ricordano così il rettore emerito Mario Vellani, scomparso oggi all’età di 99 anni, che per nove anni guidò l’Ateneo di Modena e Reggio Emilia. In particolare, “non solo l’istituzione della Facoltà di Ingegneria Enzo Ferrari – affermano sindaco e assessore – ma in particolare il trasferimento dell’allora Facoltà di Economia dalla vecchia sede di via Giardini al centrale complesso di via Berengario rientrano appieno nella visione di Città universitaria diffusa basata alla costante interazione fra Università e territorio su cui l’amministrazione comunale punta e investe”.