Accademia Bizantina, Ottavio Dantone e Delphine Galou in “La porta del Paradiso” a Bagnacavallo

Il concerto si terrà sabato 4 maggio, al Ridotto del Teatro Goldoni,  nell’ambito delle manifestazioni celebrative della restituzione dello spazio alla città

BAGNACAVALLO – Le manifestazioni celebrative della restituzione del Ridotto del Teatro Goldoni alla città di Bagnacavallo, dopo i primi appuntamenti dedicati prevalentemente al teatro, la poesia e la letteratura, si aprono, sabato 4 maggio alle ore 21, alla musica barocca con il concerto La porta del Paradiso, proposto dal prestigiosissimo ensemble Accademia Bizantina, già protagonista della vita culturale della città con la rassegna “Bagnacavallo Classica” al Teatro Goldoni. Il concerto vedrà esibirsi anche Ottavio Dantone – clavicembalista di fama internazionale e direttore di Accademia Bizantina – e la splendida voce contralto di Delphine Galou.

Il programma offre una bella panoramica dello stile vocale da camera e operistico nel settecento. La cantata di Händel insieme alle arie d’opera ci descrivono una grande varietà di affetti ed emozioni e ci trasportano in un mondo magico e pieno di suggestioni. Il Clavicembalo è tra gli strumenti più emblematici e rappresentativi dell’epoca barocca, forse l’unico di cui non si potesse davvero fare a meno, e in questo concerto si presta ad accompagnare la voce col basso continuo, ridurre la scrittura orchestrale ed esprimersi solisticamente, avendo tra l’altro uno dei repertori più vasti e vari della storia. Unico brano del seicento è il celebre e delicato Sì dolce è’l tormento, di Claudio Monteverdi, una piccola gemma incastonata in una corona di tenere sensazioni.

PROGRAMMA

G.F. HändelMi palpita il cor (Cantata per Alto e b.c.)
Suite in re min (Allemande, Courante, Sarabande, Gigue)
Sorge nel petto (Dal Rinaldo)

A. Caldara Ad Elisa ancor d’intorno (Da La concordia de’ pianeti)
F. GeminianiRondeau Tendrement (Da Pièces de Clavecin)
N. PorporaNon so se più t’accendi (Da Semiramide riconosciuta)
C. MonteverdiSì dolce è ‘l tormento (Da Quarto scherzo delle ariose vaghezze)
A. Vivaldi L’innocenza sfortunata (Da Tieteberga)

Si ricorda che tutte le iniziative legate alla restituzione del Ridotto del Teatro Goldoni alla città di Bagnacavallo sono a ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili e sono organizzate dall’Amministrazione Comunale e Accademia Perduta/Romagna Teatri, grazie al sostegno di Deco Industrie, Gruppo Hera, cooperativa Zerocento, Unicredit, Agrisol, Confcommercio-Ascom Lugo, Cna, Confesercenti e Confartigianato.

RIDOTTO DEL TEATRO GOLDONI
2019: RESTITUZIONE ALLA CITTÀ DI BAGNACAVALLO

ACCADEMIA BIZANTINA, DELPINE GALOU e OTTAVIO DANTONE
ospiti delle manifestazioni celebrative della restituzione del
RIDOTTO del TEATRO GOLDONI alla città di BAGNACAVALLO

Il concerto LA PORTA DEL PARADISO in scena sabato 4 maggio ore 21. 

Info: 0545/64330
www.accademiaperduta.it