A Villa Silvia Carducci il festival “Suoni. Salottini musicali per bambini e ragazzi” (FOTO)

8
Assessora Carmelina Labruzzo con Elena Di Dato della Chorus e gli altri organizzatori dell’evento

Una tre giorni tra note, letture e teatro

CESENA – Da giovedì 2 a sabato 4 agosto Villa Silvia Carducci ospiterà la prima edizione del festival organizzato dalla Chorus Institute of Musical Arts e intitolato “Suoni. Salottini musicali per bambini e ragazzi”. L’evento, sostenuto e patrocinato dal Comune nell’ambito di “Cesena Riparte – Che Spettacolo!” e dal Consorzio Romagna Iniziative, consiste nel sensibilizzare alla cultura musicale e alle arti i bambini sin da piccoli, i ragazzi e le loro famiglie. È questo l’obiettivo fissato dall’Associazione Musicale Chorus APS che opera nel campo della formazione musicale dal 2012.

La crescita degli interessi, degli obiettivi e delle ambizioni ha portato nel 2016 alla fondazione della scuola di musica “Chorus Institute of Musical Arts” a San Giorgio di Cesena. Con questa struttura e con il consolidamento di un rinomato team di docenti, l’Istituto propone un percorso di istruzione musicale personalizzato di alto livello e adeguato ad ogni fascia detà. Chorus offre più di trenta tipologie di corsi guidati da diciotto docenti e si dedica all’ambito musicale a tutto tondo: non solo lezioni di musica e di musicoterapia ma anche masterclasses, concerti, rassegne, conferenze, festival, direzione artistica in eventi esterni, progetti didattici negli istituti scolastici, progetti dedicati ad utenti affetti da disabilità pisco-fisiche, laboratori artistico-musicali per donne in gravidanza, bambini, ragazzi, adulti. Nel 2018, la presa di coscienza che la musica è un significativo canale di socializzazione ha portato alla nascita di “Chorus per il sociale”, un piano di programmazione artistico-educativa il cui fine è quello di sensibilizzare bambini, ragazzi e famiglie alla cultura musicale, cosciente dei benefici a livello psichico-individuale ma anche relazionale-sociale che da essa è possibile trarre. L’Associazione intende coinvolgere la popolazione locale e valorizzarne la cultura e le tradizioni, in un connubio tra musica, arte, cultura e territorio che affonda le proprie radici nella storia e nella consapevolezza dell’importanza di sviluppare una sensibilità artistico-musicale a tutela dell’identità di ciascuno come singolo e come cittadino.

“Questo Festival – commenta l’Assessora ai Servizi educativi per l’infanzia Carmelina Labruzzo – rappresenta una grande opportunità per la nostra città essendo un evento dedicato ai bambini e alle bambine e inserito all’interno di un più ampio lavoro educativo promosso con forza sul territorio dalla Chorus Institute of Musical Arts e da altre associazioni come Liberamente e Barbablù. Apprendere l’arte della musica sin dai primi anni di vita è importante in un’ottica di crescita armoniosa. È dunque un onore patrocinare un evento di questo tipo che ci darà la possibilità di divertirci ma anche di approfondire tematiche legate al mondo dell’infanzia”.

GIOVEDI 2 SETTEMBRE:

H. 19.00 Inaugurazione e dialogo con la cittadinanza sui temi del ruolo della fiaba e dell’educazione musicale nell’infanzia e nell’adolescenza con la partecipazione della dott.ssa Elisabetta Luisa Ciracò (psicoterapeuta) e degli Assessori Carmelina Labruzzo e Carlo Verona (quest’ultimo in attesa di conferma).

H. 21.15 Spettacolo musicale “La libreria di Walt” a cura della compagnia teatrale Liberamente.

VENERDI 3 SETTEMBRE:

H. 18.30 Musica live con band composte da bambini, ragazzi e giovani a cura della scuola di musica Chorus e dirette dal M° Enrico Farnedi.

H. 21.15 Fiabe e laboratori musicali con il coinvolgimento attivo dei partecipanti a cura di Livia Malossi  Bottignole (pianoforte) e Federico Benini (voce recitante, fagotto).

SABATO 4 SETTEMBRE:

H. 18.30 Lettura di fiabe e racconti a cura di Associazione Barbablù con intermezzi e sottofondi musicali di giovani musicisti. Banco libri a cura della libreria “Viale dei Ciliegi”.

H. 21.15 Fiaba musicale “Pierino elettrico e il lupo metropolitano” liberamente tratta dall’originale di S.S. Prokof’ev, con Mirko Gennari, Yuri Ciccarese, Elena Indellicati, Gianni Landroni, Gianluca Nanni, Damiano Puliti e Michele Rivi.

È prevista la possibilità di fare aperitivo e/o cenare presso i seguenti food trucks locali: “Leoni” gelaterie, “Al Volo” tigelleria (anche vegetariane/vegane), “Imbeerita” birrificio artigianale.

PRENOTAZIONI E BIGLIETTI

È richiesta la prenotazione al 389 8945390 (segreteria della scuola di musica Chorus)

Tariffe:
– Biglietto giornaliero adulti: € 5

– Biglietto giornaliero under 18: € 2,50

– Carnet famiglia 3 giornate: € 30

Associazione Musicale Chorus APS

Via San Giorgio 2747

47522 Cesena (FC)

Tel. 0547 325901

info@chorusioma.com

www.chorusioma.com