A settembre gli appuntamenti enologici alla Rocca di Dozza

Domenica 8 al via i banchi d’assaggio tematici

DOZZA (BO) – Dopo la pausa agostana riprendono alla Rocca di Dozza (BO) le attività organizzate da Enoteca Regionale Emilia Romagna per la valorizzazione dei vini e dei produttori emiliano-romagnoli.

L’8 settembre ritornano quindi i banchi d’assaggio tematici (dalle 14.30 alle 18.30) e si parte con l’accoppiata di bianchi Sauvignon e Chardonnay, due vitigni internazionali che anche nella nostra regione sono in grado di regalare vini molto interessanti. Malvasia il 15 settembre e Albana il 22 sono, invece, l’espressione più autentica dei propri territori (il parmense e il piacentino per il primo e la Romagna per il secondo); così come lo sono il Trebbiano sempre per la Romagna e l’Ortrugo sempre per il piacentino protagonisti entrambi il 29 settembre.

Come di consueto alla degustazione dei vini (3 assaggi, Euro 6) è sempre possibile abbinare un assaggio di eccellenze gastronomiche regionali (Euro 3).

Inoltre, sabato 14 settembre dalle ore 20 Enoteca Regionale parteciperà, fornendo calidi di vino, al “Party dietro le mura” della Rocca di Dozza, organizzato dalla Fondazione Dozza Città d’Arte per salutare gli artisti che hanno partecipato alla XVII Biennale del Muro Dipinto. Una festa all’insegna del buon vivere e dell’arte, allietata da un delizioso pic-nic nel parco dietro le mura della Rocca Sforzesca.

I banchi d’assaggio proseguiranno fino a metà dicembre. Da metà ottobre riprenderanno poi gli incontri del sabato pomeriggio con i Vignaioli e i mini corsi di approccio e di approfondimento dell’universo vino.