A Forlì l’ottava edizione di Scuola di filosofia Praxis dal 22 al 24 luglio

3

FORLÌ – Ottava edizione per la Scuola di filosofia PRAXIS che sceglie come tema centrale del 2021: l’Aisthesis-Sensazione. A Forlì tre giorni di lezioni, dal 22 al 24 luglio, a iscrizione gratuita (già 100 gli iscritti a ogni giornata), sia in presenza che sulla piattaforma Zoom, con diversi ospiti e un programma che indaga la dimensione estetica dell’esperienza. In cattedra i filosofi: Massimo Donà, Gaetano Rametta, Rocco Ronchi e ancora Paolo Godani, Giovanni Matteucci, Alessandra Campo, Tommaso Tuppini, Federico Leoni. Le lectio si svolgeranno nella Sala ex consiglio – Palazzo della Provincia di Forlì.

Giunge all’ottava edizione la Scuola di filosofia Praxis di Forlì diretta dal filosofo Rocco Ronchi e organizzata dall’associazione culturale Praxis in collaborazione con Masque teatro.

Il tema di quest’ultimo anno di attività di Praxis è aisthesis – la sensazione, un tema quanto mai attuale nella crisi globale generata dalla pandemia, affrontato in sei lectio a partire da giovedì 22 sino a sabato 24 luglio. L’iscrizione alla scuola quest’anno è gratuita e sarà possibile seguire le lezioni in presenza oppure sulla piattaforma Zoom (sono più di 300 gli iscritti attuali).

“Praxis ospita le scuole di filosofia italiane, cioè gruppi di ricerca formati dalle nuove generazioni di filosofi, che si sono formati spontaneamente sul territorio nazionale. – spiega Rocco Ronchi, presidente di Praxis -. La migliore giovane ricerca in ambito filosofico si dà quindi appuntamento a Forlì già da otto anni. La genesi di Praxis è di privilegiare l’elemento della ricerca, che secondo noi è un patrimonio culturale, soprattutto in tempi di crisi radicale come quelli che stiamo vivendo. Siamo quindi molto fieri di questa realtà che è diventata un punto di riferimento nazionale e che porta in città un indotto di centinaia di ospiti da tutta Italia. Praxis è realizzabile grazie al supporto del Comune di Forlì e della Fondazione della Cassa dei Risparmi. Oggi però, a fronte del drastico e totale taglio dei fondi regionali non sappiamo quale sarà il futuro di Praxis, questa novità ci costringe a rivedere o, forse, sospendere le attività”.

“Praxis è un momento di eccellenza del mondo filosofico nazionale, un esperimento di scuola filosofica tra i più importanti in Italia – ha affermato Valerio Melandri, assessore alla cultura del Comune -. È una comunità di adulti che incontra una comunità di giovani, una scuola che lavora ‘con’ i giovani e non ‘per’ i giovani come dovrebbe essere. Una realtà importante e notevole, che, tra l’altro, si inserisce perfettamente nell’anima universitaria della città. Come Comune faremo quindi il possibile perché Praxis continui la sua attività a Forlì”.

La “tre giorni” vede due lezioni al giorno (una la mattino e una al pomeriggio) alternarsi al dibattito. Aprono il ciclo degli appuntamenti: il 22 luglio Paolo Godani (Università di Macerata) sulla “Metafisica della sensazione” e Giovanni Matteucci Professore ordinario all’Università di Bologna con una lezione sul tema “L’aisthesis come prassi espressiva”.

Il 23 luglio Alessandra Campo (Università degli Studi dell’Aquila) terrà una lezione dal titolo “Sentire il noumeno: sulla funzione apriorica del sentire nel criticismo” mentre Tommaso Tuppini, professore di filosofia teoretica all’Università di Verona, parlerà de “Il nodo della sensazione”.

Si procede il 24 luglio mattina con la lezione di Federico Leoni (Università degli Studi di Milano) mentre al pomeriggio il filosofo e musicista Massimo Donà, insieme a Gaetano Rametta (Prof. ordinario dell’Università di Padova) e Rocco Ronchi, oltre ad altri docenti ospiti, saranno protagonisti di una tavola rotonda dal titolo: “Nova Theoretica”.

Presenti diversi gruppi di ricerca filosofica nazionale:
Après coup. Filosofia e psicoanalisi dell’Aquila, 
Officine filosofiche di Bologna, Philosophy Kitchen di Torino, Prospettive italiane di Bologna,
Tiresia Filosofia e psicoanalisi di Verona,
IRPA. Istituto di Ricerca di Psicoanalisi Applicata di Milano.

La partecipazione ai corsi in questa edizione è sia nella modalità video conferenza sia in presenza. I corsi si terranno nella Sala ex consiglio – Palazzo della Provincia di Forlì. Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Per informazioni e iscrizioni: info@praxis-scuoladifilosofia.eu / 393.9707741

Iscrizione gratuita

Programma

22 luglio

► Paolo Godani

ore 10-12 / Metafisica della sensazione

ore 12-13 / dibattito

► Giovanni Matteucci

ore 15-17 / L’aisthesis come prassi espressiva

ore 17-18 / dibattito

23 luglio

►Alessandra Campo

ore 10-12 / Sentire il noumeno: sulla funzione apriorica del sentire nel criticismo

ore 12-13 / dibattito

►Tommaso Tuppini

ore 15-17 / Il nodo della sensazione

ore 17-18 / dibattito

24 luglio

►Federico Leoni

ore 10-12 / To draw. Il luogo della sensazione

ore 12-13 / dibattito

► Massimo Donà, Gaetano Rametta, Rocco Ronchi e gli altri docenti ospiti

ore 15-18 / Nova Theoretica, La nave di Teseo / tavola rotonda

gruppi di ricerca:
Après coup. Filosofia e psicoanalisi (L’Aquila), 
Officine filosofiche (Bologna)
Philosophy Kitchen (Torino), Prospettive italiane (Bologna)
Tiresia. Filosofia e psicoanalisi (Verona)
IRPA. Istituto di Ricerca di Psicoanalisi Applicata (Milano)

Info:
info@praxis-scuoladifilosofia.eu
Masque teatro – 393.9707741

http://www.praxis-scuoladifilosofia.eu/

Direzione della scuola: Rocco Ronchi

Sede dei corsi: Sala ex consiglio – Palazzo della Provincia di Forlì-Cesena, Piazza G.B. Morgagni, Forlì