A Ferrara il motoraduno benefico dei gentiluomini su due ruote: “The Distinguished Gentleman’s Ride”

24
da sinistra l’organizzatore dell’evento Mattia Borghi e il volontario Massimiliano Strozzi

Domenica 19 maggio 2024 partenza alle 11 da largo Castello (ritrovo 9.30). Iscrizioni aperte. Iniziativa con la collaborazione dell’Assessorato alle Politiche Sociosanitarie

FERRARA – In sella con l’abito buono. Anche Ferrara sarà tra le tante città, a livello mondiale, che la prossima domenica 19 maggio accoglieranno i motociclisti del “Distinguished Gentleman’s Ride”, parata benefica e non competitiva, con moto classiche e d’epoca e partecipanti vestiti con abiti eleganti. Obiettivo della manifestazione, patrocinata dal Comune di Ferrara, è quello di sensibilizzare e raccogliere fondi per la prevenzione e la cura del cancro alla prostata e per la promozione della salute mentale, due fra i problemi più complessi che riguardano la salute maschile.

L’iniziativa arriva per la prima volta a Ferrara grazie al promotore Mattia Borghi, titolare di Italian Classic Tire e project manager di Remoto, e alla collaborazione dell’Assessorato alle Politiche Sociosanitarie del Comune di Ferrara, che ne sostiene le finalità in tema di promozione della prevenzione e garantirà tutte le necessarie facilitazioni per la realizzazione dell’evento.

Gli iscritti al tour ferrarese sono già quasi 110 e le donazioni benefiche hanno già raggiunto la cifra di circa 1700 euro.

L’appuntamento per il ritrovo è dalle 9.30 in largo Castello, con partenza della parata prevista alle 11 in direzione dell’agriturismo “Lama di Valle Rosa”, dove si terrà un rinfresco e un momento di socializzazione. Il rientro in largo Castello è previsto per le 13, al termine di un circuito di 38 km.

I fondi raccolti nella Distinguished Gentleman’s Ride contribuiranno, in particolare,  a potenziare il lavoro svolto nell’ambito del Movember, il movimento di sensibilizzazione e prevenzione sulla salute dell’uomo.

Oltre a Mattia Borghi, all’organizzazione della manifestazione hanno preso parte i volontari Massimiliano Strozzi, Emanuele Pasqualini, Stefano Zucchelli, Luca Ciliberti e Michele Caniato.

Le iscrizioni rimarranno aperte fino a sabato 18 maggio sul sito www.gentlemansride.com nella pagina dedicata all’evento di Ferrara: https://www.gentlemansride.com/rides/italy/ferrara