A Castelfranco Emilia fino al 26 maggio la nostra antologica di Bruno Varini

24

Sabato scorso si è inaugurata con successo, nella Sala della Pro Loco, in piazza Garibaldi n.14

Inaugurazione mostra

CASTELFRANCO EMILIA (MO) – Nella mostra, che prosegue fino a domenica 26 maggio, si possono ammirare una cinquantina di olî su tela, su tavola e pastelli eseguiti dagli anni Ottanta ad oggi, che ben illustrano il percorso artistico, molto interessante, di Varini, il quale ha portato avanti la sua ricerca personale sempre coerentemente. Paesaggi, marine, animali da cortile, nature morte, ritratti sono dal pittore interpretati e dipinti nella loro essenzialità, molto ben risolti nel disegno e nella stesura cromatica, mantenendo però, al tempo stesso, un’originale, irregolare inusualità. Le tele di Bruno Varini regalano atmosfere che appartengono a suoi momenti di contemplazione e solitudine, capaci di suscitare, in chi le osserva, sensazioni ed emozioni profonde.

Nato nel 1946 a San Possidonio (MO), l’artista è vissuto per lungo tempo all’estero dove è avvenuta la sua formazione; si è successivamente trasferito a Gubbio per poi fare ritorno a Modena.

Ha studiato a Londra presso la Chelsea School of Art; si è inoltre diplomato alla scuola di restauro “Spinelli” di Firenze.

Ha partecipato a importanti rassegne e tenuto personali a Milano, Roma, Castelfranco Emilia, Modena, Gubbio, Ostuni, Vignola, Firenze, Ferrara.

La mostra è visitabile lunedì, martedì e venerdì dalle 10.00 alle 12.00; sabato e domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 1.,00.