A 100 anni dalla nascita, Modena intitola un parchetto a Triva

8

La cerimonia martedì 16 febbraio alle 15.30 a Modena Est, alla presenza del sindaco Gian Carlo Muzzarelli e dei familiari dell’ex sindaco

MODENA – Martedì 16 febbraio ricorre il centesimo anniversario della nascita di Rubes Triva, sindaco di Modena dal 1962 al 1972, e in quell’occasione, gli viene intitolato il parchetto di Modena Est tra le vie Beethoven e 9 Gennaio.

La cerimonia è in programma presso l’area verde alle ore 15.30, alla presenza del sindaco Gian Carlo Muzzarelli, del presidente del Consiglio Fabio Poggi e dei familiari di Triva. Partecipano il nipote Riccardo Regoti e il cugino Walter Regoti con le rispettive famiglie, anche in rappresentanza della moglie di Triva, Luciana Reggiani, che non riuscirà a essere presente.

La cerimonia si svolgerà nel rispetto delle misure di prevenzione del contagio da Covid-19.

Rubes Triva, maestro elementare, originario di Mantova, ha partecipato alla lotta di Liberazione rappresentando il Pci nel Cln di Modena. Alle elezioni del 1946 è stato eletto consigliere comunale ed è diventato assessore della giunta guidata da Alfeo Corassori al quale è succeduto nel 1962 dopo aver ricoperto anche l’incarico di vice presidente della Provincia dal 1951 al 1960.

Dopo l’esperienza da sindaco, caratterizzata dallo sviluppo dei servizi della pubblica amministrazione, dalla promozione della cultura, dal Piano regolatore del 1965 e dall’avvio dei primi Peep e del Villaggio di Modena Est, Triva è stato parlamentare dal 1972 al 1987, poi presidente dell’Anci e di Federambiente tra la fine degli anni Ottanta e gli anni Novanta. Rubes Triva è scomparso il 29 dicembre del 2001 all’età di 80 anni.