70.ma Assemblea Provinciale dell’Avis

11

Sabato 22 maggio 2021 nella sede del Centro sociale il Quadrifoglio a Pontelagoscuro. Intervento dell’ass. Coletti: “Insieme alla comunità ferrarese sosteniamo le attività preziose di promozione e raccolta sangue”

FERRARA – L’assessore comunale alle Politiche Sociali Cristina è intervenuta in rappresentanza della città di Ferrara alla 70.ma Assemblea Provinciale dell’Avis svoltasi questa mattina, sabato 22 maggio 2021 nella sede del Centro sociale il Quadrifoglio a Pontelagoscuro.

“Ci tenevo molto a essere qui oggi e portare i saluti del Sindaco e dell’ Amministrazione comunale ad Avis – ha affermato l’assessore comunale Cristina Coletti nel corso del proprio intervento all’assemblea -, una realtà consolidata che per Ferrara rappresenta tanto. Donare il sangue è vita e nell’ultimo durissimo periodo Ferrara ha risposto presente, dando una grandissima dimostrazione di quanto sia una città fortemente attaccata alla vita e in cui è intrinseco il valore della solidarietà. Basta poco per accorgersene. E’ sufficiente guardare i numeri dell’ultimo anno, dove l’emergenza sanitaria ha chiesto un sforzo che la comunità ferrarese non ha fatto mancare nemmeno per un istante, stringendosi intorno ad Avis in un periodo difficile, proprio come si fa nelle grandi famiglie dove si trova sempre qualcuno su cui contare nel momento del bisogno.

Restando nell’ ambito comunale – ha sottolineato la Coletti – cito le 712 donazioni in più nel 2020 rispetto al 2019 e in questo senso il 2021 è iniziato ancora meglio. Confrontando i primi tre mesi del 2021 con i primi tre del 2020, si sono registrate ben 200 donazioni in più, con una crescita media del 9%. I volontari sono saliti fino a toccare quota 5230 unità, con l’incoraggiante contributo da parte dei più giovani. Per quanto positivi, però, mi auguro che questi numeri non siano un traguardo, ma solamente una tappa intermedia che possa rappresentare un incoraggiamento e uno sprone per avvicinare tante altre persone alla realtà di Avis perché c’è sempre bisogno di sangue. Questa è la 70esima assemblea, un numero che merita di essere celebrato degnamente. I motivi per essere qui oggi sono tanti e ognuno meriterebbe di essere approfondito. Come Amministrazione comunale siamo sempre pronti a supportarvi e a fare il possibile per darvi tutto il sostegno di cui avete bisogno. Lo abbiamo dimostrato più volte e non esiteremo a farlo ogniqualvolta ce lo chiederete”.

Nel corso dell’assemblea, che ha visto la presentazione delle relazioni sulle attività svolte nel 2020, sul bilancio preventivo 2021, il rinnovo delle cariche sociali e la nomina dei delegati alle prossime assemblee regionali e nazionali, sono intervenuti oltre all’assessore Coletti il presidente provinciale Avis Davide Brugnati insieme ai presidenti e ai responsabili di enti e associazioni cittadine che collaborano con Avis Gianluca Lodi (dirigente medico SIMT Ferrara), Maria Teresa Grappa (resp. ADMO Ferrara), Valentino Orlandi (pres. ALT Rino Vullo Ferrara) e Mara Neri (pres. ADO Ferrara).

Nella foto: (da sinistra) Gianluca Lodi Dirigente Medico del servizio immunoematologia-trasfusionale Azienda Ospedaliera Universitaria Ferrara, l’assessore comunale Cristina Coletti e Marco Sandri Direttore Distretto Sanitario Centro Nord Azienda Ausl Ferrara