7 marzo: all’Università di Parma presentazione del libro “Io volevo ucciderla” di Adolfo Ceretti e Lorenzo Natali

22

Alle 17 nell’Aula dei Cavalieri della Sede centrale. L’incontro nell’ambito del ciclo di seminari “Contemporary Authors in Bioethics” del Centro Universitario di Bioetica (UCB). Presenti gli autori

PARMA – Si terrà giovedì 7 marzo alle 17 nell’Aula dei Cavalieri della Sede centrale dell’Università di Parma la presentazione del volume “Io volevo ucciderladi Adolfo Ceretti e Lorenzo Natali, organizzata dal Centro Universitario di Bioetica – University Center for Bioethics (UCB).

L’appuntamento si inserisce nel ciclo di seminari Contemporary Authors in Bioethics.

A partire dalla pubblicazione “Io volevo ucciderla” di Adolfo Ceretti e Lorenzo Natali, l’incontro intende analizzare il fenomeno della violenza dal punto di vista del reo, affrontato nel volume secondo un approccio interazionista radicale: i due autori – entrambi criminologi – danno voce, muovendo da un fatto di cronaca, alla donna autrice del delitto, indagandone l’infanzia, i legami familiari, gli incontri.

L’incontro di studio, inoltre, vuole approfondire i temi legati all’importanza del dialogo e dell’ascolto, nonché alla doppia connotazione che può assumere la violenza, declinabile sia in senso oggettivo (si pensi, ad esempio, ai tassi di omicidio rilevati a fini statistici) che soggettivo (come l’esperienza e le storie individuali delle persone coinvolte).

Dopo l’introduzione di Antonio D’Aloia, Direttore del Centro, interverranno gli autori Adolfo Ceretti e Lorenzo Natali, entrambi docenti di criminologia all’Università di Milano-Bicocca. Dialogheranno con loro, per l’Università di Parma, Martina Ardizzi, docente di neuropsicologia e psicologia generale, Chiara Scivoletto, docente di criminologia e sociologia della devianza e Paolo Veneziani, docente di diritto penale.

Per informazioni: ucb@unipr.it