500 Miglia Touring: 2° giorno

9

STRESA – Si è conclusa ieri con l’arrivo a Stresa anche la 2^ giornata della 23^ edizione della 500 Miglia Touirng, manifestazione per auto d’epoca e super car, partita da Brescia nella giornata di venerdì e che farà ritorno nella Leonessa d’Italia domenica pomeriggio.

A salutare la partenza degli equipaggi da Rapallo era presente l’assessore del comune ligure, la dott.ssa Antonella Aonzo.

Nella mattinata le auto della 500 Miglia Touring hanno avuto l’occasione di transitare su un tratto dell’autostrada A7 fino a Serravalle Scrivia. I veritici di Autostrade per l’Italia hanno ricevuto una targa di ringraziamento da parte dell’organizzazione

Più tardi gli equipaggi hanno fatto una sosta a Novi Ligure dove ad attenderli era presente anche il locale club scuderia ferrari con i suoi associati ed alcune auto. Presente anche il sindaco Gian Paolo Cabella che ha riconosciuto come più meritevole l’auto n° 14 ALFA ROMEO Giulia 1600 Spider del 1962 guidata dalla coppia Romano Salomoni e Rocca Angela provenenti da Cisano (BG).

La mattinata si è conclusa al ristorante “la Torre” di Casale Monferrato dove gli equipaggi hanno sostato per il pranzo. Era presente l’Assessore al Bilancio Giovanni Battista Filiberti che ha conferito all’equipaggio n° 38 uno dei premi di giornata: Edoardo Bettini e Mosconi Francesca con una MINI COUPER del 1996.

Nel pomeriggio le auto hanno fatto una breve sosta a Vercelli dove l’Assessore allo Sport Domenico Sabatino ha riconoscito come più meritevole l’auto n° 23 PUMA DUNE/BUGGY GS del 1972 guidata da Luigi e Christian Danesi di Montichiari.

Le vetture hanno poi percorso le strade del Piemonte per poi giungere in serata a Stresa, sulle rive del lago Maggiore. Dopo un breve tour nel centro storico l’accoglienza da parte di un nutrito gruppo di curiosi e appassionati che hanno assisto al passaggio sotto l’arco del traguardo nel piazzale della stazione.

Questa mattina, domenica 3 ottobre, la carovana ripartirà in mattinata da Stresa. Tra le tappe significative segnaliamo la Villa Reale di Monza nella tarda mattinata, il pranzo a Cassano d’Adda e il ritorno a Brescia, alle 18 circa in corso Zanardelli, con le premiazioni e la conclusione dell’evento.