29-30 novembre: la prof.ssa Lina Bolzoni alle “Lezioni Roberto Tassi 2018” dell’Università di Parma

Tema delle Lezioni “Immagini che raccontano”

uniparmaPARMA – Giovedì 29 e venerdì 30 novembre, dalle 16.30 alle 18.30, tornano nell’Aula dei Filosofi della Sede Centrale dell’Ateneo, in via Università 12, le Lezioni Roberto Tassi 2018 organizzate dall’omonimo Fondo Librario dell’Università di Parma: interverrà la prof.ssa Lina Bolzoni (Scuola Normale Superiore di Pisa) sul tema Immagini che raccontano.

La lezione di giovedì 29, introdotta dai saluti del Rettore Paolo Andrei e dagli interventi di Federico Bertoni, docente all’Università di Bologna, e Ivo Iori, docente all’Università di Parma, avrà come titolo “Leonardo da Vinci, Ginevra de’ Benci, Bernardo Bembo: ritratto, poesia e il gioco dell’interpretazione”; quella di venerdì 30 novembre “Un autoritratto per emblemi nelle prime edizioni dell’Orlando Furioso”.

Lina Bolzoni ha compiuto gli studi alla Scuola Normale Superiore di Pisa, dove ha anche insegnato Letteratura Italiana a partire dal 1997. Nel corso della sua carriera ha collaborato con numerose università in Francia e negli Stati Uniti (tra esse UCLA, New York University e Harvard University). Ha vinto il Premio Brancati 2002 per la Saggistica con il volume La rete delle immagini e il premio speciale del presidente al Premio Viareggio dello stesso anno. Fa parte del consiglio scientifico dell’Istituto dell’Enciclopedia Italiana ed è Socia Nazionale dell’Accademica dei Lincei. Fra i suoi libri si segnalano La stanza della memoria (Torino, Einaudi, 1995), che è stato tradotto in diverse lingue; La rete delle immagini. Predicazione in volgare dalle origini a Bernardino da Siena (Torino, Einaudi, 2002), tradotto in inglese; Poesia e ritratto nel Rinascimento (Bari, Laterza, 2008) e Il cuore di cristallo. Ragionamenti d’amore, poesia e ritratto nel Rinascimento (Torino, Einaudi, 2010).