22°ERF: Maurizio Baglini in “Beethoven secondo Liszt: la Nona Sinfonia” il 20 agosto a Forlì

17

FORLÌ – Sabato 20 agosto, a Forlì (Arena San Domenico), Maurizio Baglini, pianista visionario con il gusto per le sfide musicali, si cimenterà nell’esecuzione di una delle imprese più colossali nella storia della musica: la trascrizione della Nona Sinfonia di Beethoven ad opera di Franz Liszt. Il concerto “Beethoven secondo Liszt: la Nona Sinfonia” avrà inizio alle ore 21.00.

Compiendo un’opera tra le più encomiate dell’intero repertorio pianistico occidentale, Liszt riuscì a trascrivere per un solo pianoforte, tutte e nove le Sinfonie di Beethoven, composte inizialmente per orchestra di una sessantina di musicisti, rimanendo fedele all’originale e garantendone la stessa tavolozza sonora. Della Nona di Liszt, in particolare, si dice spesso che esondi nella trascendenza: la complessità delle voci presenti e i loro imprevedibili incastri diventano, nella trascrizione del pianista ungherese, un flusso dove il virtuosismo non può che fare da padrone.  E Maurizio Baglini è tra i pochi virtuosi al mondo a eseguire la Nona di Beethoven nella trascrizione pianistica di Liszt. Dal 2008 a oggi è stato invitato a cimentarsi dal vivo in questo vertiginoso capolavoro su molti prestigiosi palcoscenici superando, nel 2020, la cifra record di cento esecuzioni. E questa impresa si ripeterà a Forlì per il pubblico dell’Emilia Romagna Festival.

“Magnifico interprete” (L’Espresso), “raffinato, suggestivo, profondo” (Il Sole 24 Ore), Baglini ha al suo attivo un’intensa carriera concertistica internazionale con oltre milleduecento concerti come solista e altrettanti di musica da camera. Vincitore a 24 anni del “World Music Piano Master”, è ospite dei più prestigiosi festival e si esibisce presso le maggiori istituzioni internazionali (Teatro alla Scala, Teatro San Carlo, Salle Gaveau di Parigi, Kennedy Center di Washington, solo per citarne alcuni). Vasta anche la sua produzione discografica: Liszt, Brahms, Schubert, Scarlatti, Mussorgsky e Schumann, in onore del quale sta realizzando un’integrale pianistica. Baglini ha dato vita all’innovativo progetto “Web Piano” nel quale le sue interpretazioni dal vivo sono accompagnate dalle videoproiezioni dell’artista Giuseppe Andrea L’Abbate. Dal 2006 forma un duo stabile con la violoncellista Silvia Chiesa, con la quale ha all’attivo oltre 250 concerti in tutto il mondo.

Il concerto di Baglini si inserisce nell’ambito della rassegna di concerti Forlì Grande Musica, organizzata da Emilia Romagna Festival e Young Musicians European Orchestra per la Città di Forlì.

In caso di maltempo: duomo di forlì, piazza del duomo

Grazie al sostegno di:

Comune di Forlì – Fondazione Cassa di Risparmio di Forlì – Romagna Acque, Società delle Fonti

Ingresso
Ingresso intero € 10
Ridotto over 65 e fino a 25 anni
€ 7 – Studenti fino a 25 anni € 5
Gratuità fino a 10 anni

Programma

BEETHOVEN/LISZT

Sinfonia n. 9 S464

XXII EMILIA ROMAGNA FESTIVAL

MUSIC HAS NO BARRIERS

5 luglio – 9 settembre 2022

BEETHOVEN SECONDO LISZT: LA NONA SINFONIA

MAURIZIO BAGLINI pianoforte

Sabato 20 agosto – ore 21.00

Forlì – Arena San Domenico