22 ottobre: scadenza delle immatricolazioni ai corsi di laurea magistrale dell’Università di Parma

29

Ancora aperte le iscrizioni anche ad alcuni corsi di laurea triennale e magistrale a ciclo unico. Domande online sul sito web di Ateneo www.unipr.it

PARMA – Scadono il 22 ottobre alle 12 le iscrizioni per l’a.a. 2020-21 ai corsi di laurea magistrale a libero accesso dell’Università di Parma.

Le uniche eccezioni riguardano il corso di laurea magistrale interamente in inglese in Communication Engineering, la cui scadenza è stata prorogata al 28 febbraio 2021, e il corso di laurea magistrale in Scienze e Tecnologie Alimentari, che ha riaperto fino al 30 ottobre il bando per l’ammissione. Sono ancora disponibili 66 posti per studenti comunitari ed extracomunitari residenti in Italia e 5 posti per studenti extracomunitari, di cui 2 riservati al progetto “Marco Polo”.

Fino al 22 ottobre è ancora possibile immatricolarsi per l’a.a. 2020-2021 anche ad alcuni corsi di studio triennali e magistrali a ciclo unico a libero accesso di diversi Dipartimenti che hanno prorogato la scadenza per le iscrizioni. Di seguito l’elenco:

Corsi di laurea triennale 

  • Beni artistici e dello spettacolo: 22 ottobre
  • Costruzioni, Infrastrutture e Territorio: 22 ottobre
  • Ingegneria Civile e Ambientale: 22 ottobre
  • Ingegneria dei Sistemi Informativi: 22 ottobre
  • Ingegneria Informatica, Elettronica e delle Telecomunicazioni: 22 ottobre
  • Lettere: 22 ottobre
  • Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali: 22 ottobre
  • Servizio Sociale: 22 ottobre
  • Sistema Alimentare: sostenibilità, management e tecnologie: 22 ottobre
  • Studi filosofici: 22 ottobre

 Corsi di laurea magistrale a ciclo unico 

  • Giurisprudenza: 22 ottobre

Per accedere alla procedura di immatricolazione, da effettuare esclusivamente on line, occorre cliccare dalla home page del sito web di Ateneo www.unipr.it sul banner “Iscrizioni on line” e seguire le istruzioni.

Tutte le informazioni relative ai corsi dell’Ateneo a cui immatricolarsi sono visibili sul sito Ilmondochetiaspetta.unipr.it