15 novembre: “Mettere i voti a scuola”, incontro con Guido Benvenuto

Alle 15.30 nell’Aula F del Polo didattico di via Del Prato l’autore del volume parlerà di valutazione scolastica con insegnanti e dirigenti

uniparmaPARMA – Giovedì 15 novembre alle 15.30, nell’Aula F del Polo didattico di via Del Prato, è in programma un incontro con Guido Benvenuto, docente della Sapienza – Università di Roma e autore di “Mettere i voti a scuola”. Il volume, edito da Carocci, affronta i problemi della misurazione e della valutazione scolastica con rigore scientifico e linguaggio diretto ed essenziale.

L’incontro con l’autore, introdotto da Paolo Calidoni, docente di Didattica e pedagogia speciale all’Università di Parma e promosso dall’Unità di Educazione del Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali – DUSIC, offrirà l’occasione per l’approfondimento e la discussione di tecniche e significati educativi della valutazione nell’istruzione secondaria.

La valutazione scolastica è un’attività complessa, e i processi decisionali che si adottano nel mettere voti, attribuire punteggi o formulare giudizi sono spesso viziati da un’eccessiva variabilità e soggettività, che ha un’inevitabile ricaduta sul percorso scolastico degli studenti. È sempre più necessario, quindi, elaborare valide e affidabili forme di accertamento degli apprendimenti.

L’incontro, che arricchisce il percorso universitario PF24, è aperto a insegnanti e dirigenti scolastici. È valido come aggiornamento per gli insegnanti che si iscriveranno attraverso la piattaforma S.O.F.I.A. (www.istruzione.it/pdgf; ID Iniziativa Formativa 22754 ID Edizione 32996) e potranno quindi ricevere l’attestato di partecipazione.