Tappa piacentina per Lorenzo, “ambasciatore del saluto” di Savigliano sul Rubicone

LLorenzoPIACENZA – Si chiama “Lorenzo senza fretta”, il blog del 16enne Lorenzo Cardone di Savigliano sul Rubicone, che venerdì mattina ha incontrato in Municipio il sindaco Paolo Dosi e l’assessore al Nuovo Welfare Stefano Cugini. L’invito alla calma, ad assaporare la lentezza, è il motto del viaggio che Lorenzo CardoneLorenzo ha intrapreso insieme al papà Franco: 19 tappe in treno e autobus dal 13 al 26 giugno, dalla provincia cuneese a Montebelluna (Tv), paese natale della nonna, con il ruolo di “ambasciatore del saluto” affidatogli dal primo cittadino di Savigliano Claudio Cussa e l’intento di sensibilizzare, attraverso l’incontro con gli altri, al tema della disabilità.

Dopo aver dedicato la giornata di giovedì 16 alla visita del centro storico, venerdì l’appuntamento a Palazzo Mercanti per la consegna del gagliardetto del proprio Comune al sindaco Dosi e all’assessore Cugini – che gli hanno donato lo stemma biancorosso – prima di ripartire alla volta di Cremona. FotoDELPAPA (6)Il percorso nasce in collaborazione con il centro “L’Airone” di Manta (Cn), dove Lorenzo, affetto da autismo, segue la terapia “A.B.A” – acronimo inglese di analisi comportamentale applicata – che lo ha portato a sviluppare la passione per i viaggi (principalmente in treno e bus), valorizzando la sua naturale attitudine a salutare tutte le persone e la straordinaria capacità di memorizzarne il nome, ricordandolo a distanza di tempo. Anche stamattina, infatti, indossava la maglietta con la scritta “Mi piace salutare le persone…io sono Lorenzo”.