Provincia di Modena: tra Palagano e Montefiorino, aperto nuovo Ponte della Piana

Lungo 86 metri sul Dragone, costato 800 mila euro

Palagano Ponte Piana-1MODENA – Sono terminati i lavori del nuovo Ponte della Piana sul torrente Dragone, lungo la strada comunale di via della Piana che collega Montefiorino a Palagano; realizzata al posto del vecchio ponte, l’infrastruttura è stata aperta al traffico nella serata di martedì 4 aprile; il vecchio ponte, chiuso da alcuni anni a causa dei danni subiti dalle ripetute piene, è stato demolito.

L’opera è stata realizzata dalla Provincia di Modena sulla base di un accordo con i Comuni di Palagano e Montefiorino e la Regione che ha stanziato le risorse, pari a 800 mila euro, tramite i fondi della Protezione civile regionale.

Palagano Ponte Piana-5Come sottolinea Gian Carlo Muzzarelli, presidente della Provincia, «abbiamo messo a disposizione dei Comuni la nostra capacità progettuale e tecnica per realizzare un’opera di grande importanza per l’economia di questa parte dell’Appennino».

Per il sindaco di Palagano Fabio Braglia, infatti, «il ponte consente i collegamenti con Montefiorino e diverse attività produttive in particolare a Monchio. Era un intervento atteso da tempo che si concretizza grazie alla collaborazione con la Provincia e il Comune di Montefiorino», concetto ripreso da Maurizio Paladini, sindaco di Montefiorino, nel sottolineare «la positiva collaborazione tra enti locali per risolvere un problema di viabilità che da tempo penalizzava dell’Appennino ovest».

Il nuovo ponte in metallo è lungo complessivamente 86 metri, articolato su due luci da 43 metri; per consentire l’intervento sono state realizzate anche la risagomatura di un tratto delle sponde del fiume e le rampe di accesso al ponte.