Piacenza, il sindaco Dosi dimesso dall’ospedale Guglielmo da Saliceto

logo comune PiacenzaTimpano: “Io e tutti i colleghi di Giunta siamo particolarmente lieti che Paolo sia finalmente tornato a casa tra l’affetto dei suoi familiari”

PIACENZA – Sulle dimissioni dall’ospedale del sindaco Paolo Dosi, avvenute in anticipo rispetto a quanto preventivato dai medici in un primo tempo, il vicesindaco Francesco Timpano sottolinea quanto segue:

“Io e tutti i colleghi di Giunta siamo particolarmente lieti che Paolo sia finalmente tornato a casa tra l’affetto dei suoi familiari, in quanto ciò sta a significare che le sue condizioni di salute sono sensibilmente migliorate. Ciò non toglie che, a seguito del malore che ha accusato nei giorni scorsi, il sindaco debba trascorrere un periodo di assoluto riposo, nel corso del quale sarà monitorato dai medici dell’ospedale, affinché possa riprendersi al meglio anche attraverso una convalescenza adeguata. Sarà cura dell’Amministrazione comunale fornire, restando a stretto contatto con i familiari e con l’azienda Usl, gli aggiornamenti sulla situazione attraverso le opportune note stampa. Nel rinnovare i ringraziamenti, come del resto ha già fatto Paolo, verso i cittadini che hanno manifestato la loro solidarietà e attenzione per la sua salute, chiediamo ancora una volta di rispettare la riservatezza e soprattutto l’esigenza di riposo assoluto del sindaco. Sono certo di poter contare ancora una volta sulla collaborazione e la sensibilità di tutti”.