Al via la seconda edizione del premio per le tesi di laurea sul Comune di Piacenza

Da lunedì 20 giugno è possibile presentare la domandacomune piacenza

PIACENZA – Potranno presentare domanda da lunedì 20 giugno, gli aspiranti candidati alla borsa premio di 1500 euro che per il secondo anno consecutivo viene destinata ai neo laureati, residenti in città e provincia, che nell’anno accademico 2015-2016 abbiano sostenuto una tesi di argomento storico, giuridico o amministrativo inerente all’attività del Comune di Piacenza o degli enti e organismi collegati, con sede nel territorio urbano. Requisito fondamentale per l’ammissione al bando, oltre all’invio della domanda entro le ore 12 del 2 settembre prossimo, una valutazione finale non inferiore a 100/110.

Il premio “Comune di Piacenza, storia, funzioni e servizi dell’Ente locale” è finanziato dal segretario generale Vincenzo Filippini, sulla scia della prima edizione cittadina e delle omologhe iniziative che aveva adottato nei precedenti incarichi presso i Comuni di Cremona e di Savona: “Mi fa piacere – spiega – poter portare avanti, d’intesa con l’Amministrazione, una scelta che condivido con la mia famiglia ormai da dieci anni, per dare un riconoscimento all’impegno di chi studia con passione e serietà le problematiche inerenti alle attività dell’Ente comunale”.

L’anno scorso, la borsa è stata assegnata ai neo architetti Luca Marasso, Veronica Tirelli e Anna Schiaretti, laureatisi presso la sede cittadina del Politecnico sotto l’egida del professor Marcello Spigaroli, con una tesi su “Recupero e integrazione dell’ex Laboratorio Pontieri nel tessuto urbano di Piacenza”.

La domanda di partecipazione, debitamente compilata e sottoscritta, potrà essere scaricata dal sito www.comune.piacenza.it (in evidenza anche in home page) a partire da lunedì 20 giugno o ritirata, in formato cartaceo, rivolgendosi alla Segreteria Organi Istituzionali del Gabinetto del Sindaco, al 1° piano del Municipio, contattabile per ulteriori informazioni ai numeri 0523-492051/2196 o scrivendo ai seguenti indirizzi: u.delibere@comune.piacenza.it e segretario.generale@comune.piacenza.it . Al modulo di richiesta dev’essere allegato il curriculum vitae, nonché una copia della tesi di laurea che verrà valutata da un’apposita Commissione.