“Pedalando un Po”, tre week end in bicicletta alla scoperta del grande fiume

Incontro con natura, cultura, tradizioni locali e gastronomiche a Piacenza (17-18 settembre), Parma (24-25 settembre) e Reggio Emilia (1-2 ottobre). L’iniziativa conclude un progetto interregionale di sviluppo turistico di valorizzazione del fiume Po

regione emilia romagna logoBOLOGNA – In bicicletta lungo il Po: inizia da questo fine settimana il percorso in tre tappe alla scoperta del grande fiume. “Pedalando un Po”, questo il titolo che fa da cappello all’iniziativa, si articola in tre week end e propone visite guidate, laboratori pratici e brevi escursioni in barca sui tratti del fiume che si trovano nel piacentino (17-18 settembre), nel parmense (24-25 settembre) e nel reggiano (1-2 ottobre).

Tre tappe da percorrere in bicicletta che ruotano attorno a temi: a Piacenza le tradizioni locali, con la visita a un’azienda agricola zootecnica e laboratori pratici per adulti e bambini; a Parma le terre verdiane e la gastronomia, con una tappa a Busseto e altri luoghi legati a Giuseppe Verdi e la visita alle cantine di stagionatura del culatello e del Parmigiano-Reggiano; infine, a Reggio Emilia, la cultura con Peppone e Don Camillo, protagonisti dei famosi racconti di Guareschi, occasione per scoprire i paesaggi evocati dall’autore e visite guidate ai musei legati al fiume (Museo del Po e della navigazione, Casa dei Pontieri e Museo Multimediale della Bonifica dell’Emilia Centrale). Ogni week end prevede la possibilità di scegliere tra due itinerari con percorsi lunghi massimo 42 chilometri o brevi attorno ai 20 chilometri.

“Pedalando un Po” è l’evento conclusivo di un progetto interregionale di sviluppo turistico per la valorizzazione del fiume, finanziato dal ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo. Il progetto, con capofila la Regione Emilia-Romagna, ha coinvolto Piemonte, Lombardia e Veneto con l’obiettivo di promuovere l’offerta turistica legata al Po, potenziando anche l’offerta di cicloturismo e la cultura della sostenibilità e della socialità. Con i suoi 1.264 chilometri di piste ciclabili, il fiume si candida ad essere una meta ideale sia per la gita domenicale che per vere e proprie vacanze adatte a tutte le età.

Nel corso degli ultimi vent’anni, la Regione Emilia-Romagna ha realizzato piani di sviluppo e impegnato considerevoli risorse per la riqualificazione e la valorizzazione del fiume. Attraverso il programma “Po fiume d’Europa” (legge regionale n. 30/96) e il progetto interregionale (legge n. 135/01) sono state realizzate opere strutturali quali itinerari ciclabili per circa 150 chilometri, approdi fluviali, nuove aree di sosta camper, aree verdi e arredi urbani, oltre a interventi per la riqualificazione di strutture ricettive e della ristorazione e per il miglioramento della flotta di navi passeggeri./BB

La partecipazione alle escursioni è gratuita.
Per informazioni e prenotazioni: tel 340 1844675 – pedalandounpo2016@gmail.com – www.visitporiver.it

Il programma dei tre week end

17-18 settembre Pedalando un Po tra natura e tradizioni, nel territorio di Piacenza
Il weekend prevede un primo giorno di escursione in bicicletta con partenza da Piacenza e tappa a Calendasco, Guado di Sigerico, Pila – Cotrebbia Vecchia, dove si fa visita a un’azienda agricola zootecnica, alla scoperta delle tradizioni del territorio e della produzione di latticini locali. Il percorso comprensivo del ritorno a Piacenza è lungo 42 km, è possibile scegliere un percorso breve di 26 km
Il secondo giorno l’appuntamento è a Piacenza presso l’area verde Lungo Po dove per tutta la giornata i partecipanti sono coinvolti in laboratori pratici, prove di pesca per bambini, brevi escursioni sul Po a bordo di gommoni e visite naturalistiche all’isolotto Maggi.

24-26 settembre Pedalando un Po nelle terre di Verdi, nel territorio di Parma
Due giorni dedicati alla scoperta delle terre di Verdi e delle tradizioni della gastronomia parmense. Il primo giorno si parte da Busseto sul fiume Po per un’escursione di circa 20 km. La mattina si raggiunge Polesine Parmense dove si visita l’Antica Corte Pallavicina, alla scoperta delle antiche cantine di stagionatura dei culatelli e del Parmigiano-Reggiano, costruite nel 1320. Nel pomeriggio l’escursione prosegue in barca per una navigazione sul Po con sosta sui tipici “spiaggioni” alla scoperta dei fossili. Il ritorno in bici a Busseto prevede la visita ai luoghi verdiani.
Il secondo giorno il percorso parte da Colorno per arrivare fino alla suggestiva Riserva Naturale di Parma Morta, che ospita l’antico alveo in cui scorreva il torrente Parma. Al termine della visita guidata si ritorna a Colorno e si visitano la Reggia e i suoi giardini. L’intero percorso è di 36 km, con possibilità di scegliere un percorso breve di 18 km.

1-2 ottobre Pedalando un Po nelle terre di Don Camillo e Peppone, a Reggio Emilia
Un weekend per ripercorrere in bicicletta i luoghi che hanno fatto da sfondo ai racconti di Guareschi.
Il primo giorno si pedala da Boretto a Gualtieri, dove si visita Palazzo Bentivoglio; si prosegue quindi fino a Guastalla, con escursione in bici di 12 km. Il ritorno a Boretto è in barca, per una confortevole navigazione lungo il Po.
Il secondo giorno si riparte da Boretto, lungo un percorso di 10 km, per raggiungere Brescello. Durante il tragitto si potranno visitare guidati da un esperto i 3 musei legati al fiume Po: Museo del Po e della Navigazione; Casa dei Pontieri; Museo Multimediale della Bonifica dell’Emilia centrale
Dopo una passeggiata naturalistica a Lido d’Enza, nel pomeriggio si arriva a Brescello per la visita al paese reso famoso dai personaggi di Peppone e Don Camillo e ai musei che ne raccontano la storia. La giornata di conclude con il ritorno in bici a Boretto.

Per informazioni e prenotazioni:
tel 340 1844675
pedalandounpo2016@gmail.com
www.visitporiver.it