Modena, L’opera buffa in piazza XX Settembre

Lunedì 15 agosto, alle 21.15, spettacolo di arie, duetti e scene d’opera tratte da Mozart, Rossini, Pergolesi accompagnate dal racconto di trame e aneddoti

comune di Modena logoMODENA – Da “Il barbiere di Siviglia” alle “Nozze di Figaro”, da “L’elisir d’amore” al “Gianni Schicchi”. È un Ferragosto in compagnia dell’opera buffa l’appuntamento che il “Salotto in piazza” propone per lunedì 15 agosto, alle 21.15, in piazza XX Settembre a Modena, con ingresso libero. In programma arie, duetti e scene d’opera tratte dalle composizioni più note di maestri del genere, come Pergolesi, Mozart, Rossini, Donizetti, fino al più recente Puccini. La musica sarà accompagnata dal racconto di trame e aneddoti a cura del maestro Stefano Seghedoni.

Sul palco di piazza XX Settembre, a interpretare il genere operistico che ha caratterizzato in particolare il ‘700 e l’800 italiano, la soprano portoricana, allieva di Raina Kabaivanska, Anais Mejas Calderon; Showney Ushiroda, tenore giapponese selezionato nella masterclass con Mirella Freni; Lorenzo Malagola Barbieri, giovane basso-baritono che di recente ha debuttato il ruolo di Figaro in numerosi teatri nazionali e internazionali. Le voci saranno accompagnate al pianoforte dal maestro Federica Cipolli con la partecipazione straordinaria del flautista Pierandrea Bonfadini.

La rassegna “Il Salotto in piazza”, diretta da Sabrina Gasparini, rientra nell’ambito dell’Estate modenese del Comune, col sostegno di Fondazione Cassa di risparmio di Modena e Gruppo Hera e in collaborazione con l’associazione Modena Musica.

L’opera cosiddetta “buffa” nasce come intermezzo tra un atto e l’altro dell’opera seria ma prende piede molto velocemente per poi affermarsi come genere a sé. Le opere che vi rientrano non sono solo divertenti ma hanno l’ulteriore caratteristica di trattare storie comuni di vita quotidiana, con personaggi semplici, conosciuti da tutti.

La rassegna proseguirà domenica 21 agosto con il concerto “The Show” anticipato, alle 19.30 da una visita guidata al centro storico di Modena con attenzione particolare al bel canto e ai teatri (per informazioni e prenotazioni: 334 8518717; ariannaguide@libero.it).