Modena: Capodanno, selezione di proposte per “Baci e Abbracci”

Pubblicato il bando per scegliere lo spettacolo del 31 dicembre. Budget 80 mila euro

Municipio-Comune-ModenaMODENA – Con la pubblicazione di un bando per selezionare la migliore proposta, è iniziato il percorso che porterà alla Festa di Capodanno in piazza Roma con cui Modena, il 31 dicembre, saluterà con gli auguri l’arrivo del 2018.

Dopo i festeggiamenti dello scorso anno, coincidenti con il 40° compleanno del Picchio Rosso, l’Amministrazione per la scelta dello spettacolo gratuito della notte di San Silvestro si affida a un bando pubblico aperto.

Possono così partecipare alla gara, che assegna un budget (non soggetto a ribasso) di 80 mila euro iva compresa, diversi soggetti che operano nell’ambito dell’organizzazione di eventi culturali, come società, imprese, fondazioni e associazioni, che abbiano comunque una serie di caratteristiche specificate nel bando (esperienza almeno triennale maturata negli ultimi cinque anni di organizzazione di eventi complessi realizzati all’aperto; fatturato o bilancio di almeno 100 mila euro annui calcolato sulla media degli ultimi tre anni; svolgimento di attività prevalentemente in ambito culturale e nello spettacolo dal vivo).

Questi sono invitati a presentare entro le ore 17 di giovedì 9 novembre un progetto complessivo per il Capodanno modenese, tenendo conto della programmazione delle edizioni precedenti, della particolarità dell’evento, del luogo individuato e della attrattività nei confronti di un pubblico ampio. Lo spettacolo proposto per “Baci e Abbracci a Mezzanotte 2018”, infatti, dovrà essere gratuito e con protagonisti capaci di attrarre e coinvolgere i partecipanti in una festa pubblica che si svolge in un luogo straordinario come piazza Roma. I criteri di selezione riguardano, quindi, il livello qualitativo dei contenuti artistici e culturali, la rilevanza dell’artista o degli artisti proposti, l’originalità e la creatività, con attenzione a non ripetere spettacoli già visti a Modena

La somma di 80 mila euro, alla quale gli organizzatori designati potranno aggiungere eventuali risorse derivanti da sponsor, serve a coprire tutti gli aspetti organizzativi, compresi, oltre al cachet e alle spese di viaggio, pernottamento e vitto dell’artista, tutte le voci inerenti la produzione, l’allestimento, la sicurezza, la comunicazione e ogni altro onere collegato all’evento. Pubblicità ed eventuali sponsorizzazioni aggiuntive dovranno essere approvate dall’Amministrazione, che si riserva di non ammettere quelle che per la loro natura o per l’attività dello sponsor siano incompatibili con il ruolo, le attività istituzionali e gli indirizzi del Comune di Modena.

Il bando, iniseme alla modulistica per la presentazione della domanda è pubblicato sul sito web del Comune (www.comune.modena.it).

Per informazioni: Assessorato alla Cultura – tel. 059 2032913 (indirizzo e-mail info.cultura@comune.modena.it).