Ferrara, ‘Le nuove frontiere dell’ebook‘

le nuove frontiere dell'ebookMartedì 1 marzo alla Biblioteca Ariostea

FERRARA – Sarà dedicata ai cambiamenti prodotti nel mondo dell’editoria dall’avvento dei libri digitali la nuova conferenza del ciclo ‘Viaggio nella Comunità dei Saperi. Le parole per questo millennio’ in programma martedì 1 marzo alle 17, nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea. Ad approfondire il tema sarà il responsabile delle Attività culturali del Servizio Biblioteche e Archivi del Comune di Ferrara Fausto Natali, con introduzione a cura di Daniela Cappagli.

Il ciclo di conferenze è promosso dall’Istituto Gramsci e dall’Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
Uno spettro si aggira per il mondo dell’editoria: l’ebook. Scrittori, librai, editori, biblioteche, insegnanti e lettori si stanno interrogando sul futuro del libro. Cartaceo o digitale? Fisico o virtuale? Con che dispositivi leggeranno e studieranno le future generazioni? L’ebook è solo un surrogato tecnologico del “vero” libro o l’inizio di una nuova era editoriale? Di quali abilità avremo bisogno per adattarci alla temuta apocalisse digitale? Come cambia l’editoria con l’introduzione delle tecno-letture? È più ecologico il paper-book o l’e-book? Le nuove tecnologie minacciano il libro o sono un’opportunità? Moda passeggera o qualcosa destinato a durare? Quanto incide la pirateria sul mercato librario?
Un incontro nel quale si partirà dal presente per cercare di capire vantaggi e svantaggi di questa rivoluzione in stand by, senza trascurare le domande più semplici: cos’è un ebook e come funziona? Quali sono le differenze fra i vari formati? Come scegliere un lettore di libri digitali?